Novembre 8, 2012

Giovanni Corti

Conergy propone il suo sistema per lo stoccaggio dell’energia

Nuova frontiera per il fotovoltaico, consente l’accumulo dell’energia prodotta per un corretto e ottimale autoconsumo Conergy propone un sistema di stoccaggio energetico che permetterà ai proprietari di un impianto.

Nuova frontiera per il fotovoltaico, consente l’accumulo dell’energia prodotta per un corretto e ottimale autoconsumo

Conergy propone un sistema di stoccaggio energetico che permetterà ai proprietari di un impianto fotovoltaico di accumulare l’energia prodotta. Un progetto pilota partito nel 2010 che offre una vera e propria soluzione di “autoconsumo 2.0”.Si tratta di un accumulatore intelligente per i consumatori che saranno in grado di utilizzare la loro elettricità quando necessario, rendendosi indipendenti dall’energia elettrica della rete per oltre il 70% dell’anno ed essere completamente autosufficienti nei mesi estivi. L’accumulo dell’energia prodotta rappresenta un’evoluzione dell’autoconsumo che attualmente permette di utilizzare solo circa il 35% dell’energia generata da un impianto.

Ecco che il progetto di Conergy consiste nel proporre un sistema intelligente di gestione dell’energia, dotato di un inverter di stringa integrato e altamente efficiente. Grazie allo stoccaggio, i proprietari di un impianto fotovoltaico potranno raggiungere livelli di autoconsumo compresi tra il 70% e l’80%, più del doppio rispetto all’uso tradizionale. Di conseguenza gli utenti saranno meno dipendenti da fonti energetiche di tipo fossile diventando quindi “autofornitori” di energia decentralizzata.

Con una potenza nominale di 5 kW e una capacità di stoccaggio compresa tra 8,8 a 13,2 kWh, questo sistema di stoccaggio energetico è ideale per le famiglie di 4 persone ed è disponibile in due differenti dimensioni. È particolarmente utile per i consumatori che trascorrono la giornata fuori casa per lavoro e che non hanno quindi la possibilità di utilizzare l’energia prodotta durante il giorno.

Giuseppe Sofia, Amministratore Delegato di Conergy Italia, lo illustra come ”il metodo di autoconsumo 2.0 che giocherà un ruolo sempre più importante nel mercato energetico del futuro.

“Un mercato che sta cambiando” – continua Sofia. Accumulare la produzione di energia solare è mio avviso un atto di rispetto verso l’ambiente ed oggi è finalmente possibile grazie a sistemi sempre più sofisticati ed economicamente accessibili”.

Related Posts

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Elettrificazione e decarbonizzazione: Workshop Battery 2030+

Elettrificazione e decarbonizzazione: Workshop Battery 2030+

Storage e batterie, intervista a Evrydiki Fekka di Sunlight

Storage e batterie, intervista a Evrydiki Fekka di Sunlight

Autoconsumo e sostenibilità, Dario Fabris di Viessmann

Autoconsumo e sostenibilità, Dario Fabris di Viessmann