Dicembre 2, 2013

Mattia Verga

SolarAid e il governo inglese in aiuto dell’Africa con lampade a LED

L’associazione caritatevole SolarAid ha avviato una campagna di raccolta fondi in collaborazione con il Department for International Development (DFID) per cui tutte le donazioni effettuate verranno raddoppiate dal governo inglese.

L’associazione caritatevole SolarAid ha avviato una campagna di raccolta fondi in collaborazione con il Department for International Development (DFID) per cui tutte le donazioni effettuate verranno raddoppiate dal governo inglese.

SolarAid si propone come scopo l’eliminazione delle lampade a cherosene dall’Africa, in maniera simile a quanto perseguito da Lighting a Billion Lives per l’India. Siccome solo poco più del 14% degli africani ha accesso alla rete elettrica, SolarAid ha avviato un progetto di sostituzione delle tossiche e poco economiche lampade a cherosene con lampade a LED, che vengono ricaricate tramite piccole stazioni fotovoltaiche locali.
A partire dal 27 Novembre per un periodo di tre mesi, tutte le donazioni fatte a SolarAid verranno raddoppiate dal DFID: una donazione di 30 Sterline consentirà di distribuire 12 lampade a led anziché solo 6. Donando attraverso il sito TheBigGive.co.uk nei giorni 5, 6 e 7 Dicembre la donazione verrà invece triplicata.

Related Posts

Fotovoltaico in grid parity, l’impianto EOS IM e Capital Dynamics

Fotovoltaico in grid parity, l’impianto EOS IM e Capital Dynamics

Suncity, fotovoltaico al centro di un intenso calendario di appuntamenti

Suncity, fotovoltaico al centro di un intenso calendario di appuntamenti

Azure Power, 600 MW di pannelli a film sottile da First Solar

Azure Power, 600 MW di pannelli a film sottile da First Solar

FuturaSun illustra il futuro del fotovoltaico alla WCPEC

FuturaSun illustra il futuro del fotovoltaico alla WCPEC