Maggio 9, 2011

Francesco Ferrari

Successo per Solarexpo 2011

Si è chiusa il 6 maggio l'edizione 2011 di Solarexpo, la manifestazione internazionale di Verona dedicata alle energie rinnovabili e generazione distribuita svoltasi in concomitanza con Greenbuilding.L'edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 71.950 visitatori certificati, con un aumento del 4% rispetto all'edizione del 2010, mentre gli espositori sono stati oltre 1400.

Si è chiusa il 6 maggio l'edizione 2011 di Solarexpo, la manifestazione internazionale di Verona dedicata alle energie rinnovabili e generazione distribuita svoltasi in concomitanza con Greenbuilding.L'edizione di quest'anno ha visto la partecipazione di 71.950 visitatori certificati, con un aumento del 4% rispetto all'edizione del 2010, mentre gli espositori sono stati oltre 1400.

La manifestazione si è articolata su 11 padiglioni con una superficie complessiva di 130mila metri quadrati, grazie anche a numerose installazioni all'esterno dei padiglioni. L'organizzazione dell'evento ha sottolineato che si tratta della principale manifestazione di settore in Italia e fra le prime tre al mondo.

Il ricco calendario di convegni ha visto la presenza di 5280 partecipanti, ma durante la manifestazione molta attenzione è stata catturata dall'annuncio della firma del Decreto per il Quarto Conto Energia, avvenuto in concomitanza con l'evento.

“Il successo di pubblico e l’alto numero di aziende presenti hanno confermato Solarexpo e Greenbuilding come due eventi leader nel panorama fieristico italiano e internazionale – ha commentato Sara Quotti Tubi, direttore di Solarexpo e Greenbuilding -. Diventa sempre più evidente il valore aggiunto dato dalla sinergia dei due eventi che nel loro insieme offrono al visitatore uno scenario completo di tecnologie innovative e a basso impatto ambientale”.

La prossima edizione di Solarexpo e Greenbuilding si svolgerà ancora a Verona dal 9 al 11 maggio 2012.

 

Tag

Related Posts

Contributi a fondo perduto per una comunità energetica

Contributi a fondo perduto per una comunità energetica

FuturaSun e Top Brand PV 2024 per i moduli fotovoltaici

FuturaSun e Top Brand PV 2024 per i moduli fotovoltaici

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi