Durante l’evento tenutosi a Venezia, 68 aziende e numerose istituzioni provenienti da 20 Paesi del mondo hanno discusso il futuro delle batterie in Europa.

Astronergy PV Testing Center ottiene la certificazione UL Solutions e ora può operare come un vero e proprio laboratorio UL Witness Test Data Program.

Come pioniere nei moduli fotovoltaici TOPCon di tipo n, Astronergy mostra grande fiducia in tale tecnologia e ne ha ampliato la produzione nei suoi 10 siti.

Astronergy ha consegnato in Europa il primo lotto da 43 MW di pannelli fotovoltaici TOPCon ASTRO N7 ZBB-TF di tipo n, costruito con le tecnologie ZBB e TF.

L’aCentauri Solar Racing Team dell’ETH di Zurigo ha gareggiato attraverso l’Australia utilizzando esclusivamente un’auto solare alimentata solo dalla luce.

L’Istituto Fraunhofer ISE ha sviluppato e messo in servizio il primo inverter di stringa a media tensione al mondo per centrali elettriche di grandi dimensioni.

Gli istituti Fraunhofer e NWO AMOLF hanno creato una cella solare multigiunzione a base di silicio che raggiunge un’efficienza record pari al 36,1%.

Nel prossimo futuro le batterie al sodio potranno affiancare quelle agli ioni di litio e sostituirle dove non serve un elevato rapporto energia/peso.

Fotovoltaico organico: efficienza del 15,8 % per una cella solare organica grande 1 cm². È il record mondiale dei ricercatori dell’Università di Friburgo.

Sono Top Performer ben 250 moduli solari esaminati da PV Evolution Labs nella produzione 2023 di società del settore. Mai così tanti nella storia dell’azienda.

La versione pre-commerciale di First Solar della prima alternativa alla tecnologia del silicio cristallino bifacciale è stata mostrata a Intersolar Europe.

Nextracker fa tesoro dell’esperienza di un esperto del settore eolico, per gestire al meglio i problemi improvvisi, le emergenze, la manutenzione ordinaria.

Siglata la costituzione della società joint venture tra l’italiana Energy e la cinese Pylon Technologies Europe per la creazione di una gigafactory in Italia.

Il progetto di Forethinking per i pannelli solari va nella direzione dell’economia circolare e dell’ecodesign, secondo le direttive dell’Unione Europea.

Coesa sviluppa ricerca per il fotovoltaico, con un pannello solare che abbina le tradizionali celle al silicio a nuovi materiali termoelettrici di grafite.

Dynamo sviluppa soluzioni innovative per l’approvvigionamento di energia; l’azienda progetta e costruisce sistemi fotovoltaici tridimensionali e dal design moderno.

SENEC, insieme a Unisalento e CNR Nanotec, si aggiudica progetti dell’iniziativa “Riparti” dalla Regione Puglia; si studiano tecnologie per il fotovoltaico.

Al via il progetto di ricerca congiunto PV2Float di Fraunhofer ISE, RWE Renewables e Brandenburg University of Technology sul fotovoltaico galleggiante.

Fraunhofer ISE ha raggiunto un’efficienza di conversione record del 68,9% con una cella fotovoltaica sotto luce laser monocromatica.

Il generatore a repulsione magnetica, messo a punto da Annoni Christian e Rota Michele, rientra a pieno titolo nel settore energetico e della mobilità elettrica.