Gennaio 31, 2012

Cristiano Sala

EPIA Market Report 2011, il futuro del fotovoltaico

L’EPIA, European Photovoltaic Industry Association, ha recentemente redatto e presentato il documento di analisi Market Report 2011, per quanto riguarda l’avanzamento del mercato fotovoltaico e le relative prospettive per il futuro.

L’EPIA, European Photovoltaic Industry Association, ha recentemente redatto e presentato il documento di analisi Market Report 2011, per quanto riguarda l’avanzamento del mercato fotovoltaico e le relative prospettive per il futuro.

L’Europa produce oggi 21 GW, un valore riportato ai soli nuovi impianti del 2011. Italia e Germania sono ai primi posti per quanto riguarda il livello di crescita globale e rappresentano il 60% del totale europeo. Nel complesso, ben sei mercati possono oggi contare oltre 1 GW di capacità aggiuntiva, in una classifica che ci vede al primo posto, seguiti da Germania, Cina, Stati Uniti, Francia e Giappone.

EPIA Market Report 2011, il futuro del fotovoltaico

La crescita delle installazione è un trend positivo in tutto il mondo. Nell’anno appena trascorso sono stati allacciati impianti per circa 27,7 GW solari, portando il totale energetico da fotovoltaico a ben 67,4 GW. La produzione totale di elettricità è, ad oggi, di circa 80 miliardi di kWh, sufficiente per soddisfare il fabbisogno annuo di oltre 20 milioni di famiglie.

EPIA Market Report 2011, il futuro del fotovoltaico

Secondo Ingmar Wilhelm, presidente EPIA, commenta: “L’industria del fotovoltaico è a un bivio. Mentre i mercati europei si sono sempre mossi velocemente sulla produzione nazionale, questo probabilmente non avverrà più negli anni a venire. Rafforzare lo slancio del settore con l’aggiunta di nuovi mercati può essere considerato il risultato più importante sulla strada della crescita continua a livello mondiale. Eppure, molti mercati- in particolare Cina, Stati Uniti e Giappone, ma anche Australia e India – hanno affrontato solo una parte molto piccola del loro enorme potenziale, e diversi paesi dalle regioni più calde come l’Africa, il Medio Oriente, l’Asia e il Sud America sono ancora solo all’inizio”.

 

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno