Fronius è una delle poche aziende che costruisce inverter in Europa. Nel 2023 ha prodotto 52.000 inverter al mese e conta di arrivare a 70.000 mensili nel 2024.

Le due aziende uniscono i loro punti di forza con l’obiettivo di favorire innovazione e investimenti nel settore dell’accumulo con batterie agli ioni di litio.

A seguito della nomina di un nuovo Presidente per l’Europa, Aggreko ha formalizzato i suoi piani per il 2024, per porre al centro la transizione energetica.

ITALIA SOLARE: la potenza complessiva di accumulo a fine 2023 è pari a 3,37 GW, con una capacità di 6,65 GWh. Spicca la Lombardia con oltre 97.000 sistemi.

Semper Solaris utilizza i microinverter e Solargraf di Enphase. Solargraf è la piattaforma software di progettazione e autorizzazione su cloud di Enphase.

La joint venture tra le aziende comprenderà quattro progetti di accumulo e incorporerà due contributi di Cubico con una capacità combinata superiore a 150 MW.

NatPower annuncia lo sviluppo in UK del più grande progetto per la realizzazione di sistemi di accumulo a batterie per l’energia rinnovabile, per oltre 60 GWh.

Paolo Pietribiasi, EcoFlow Senior Key Account Manager, mette in evidenza strategie e prodotti del marchio, tra power station e una gestione smart dell’energia.

A KEY Rimini 2024 incontriamo Christian Carraro, General Manager Sud Europa di SolarEdge, che ci racconta le novità e la visione dell’azienda.

La nuova batteria di accumulo “CSS-OD” di SolarEdge è progettata per installazioni all’interno e all’esterno ed è disponibile per il pre-ordine in Italia.

A KEY, sonnen ha presentato sonnenKNX per il controllo delle sonnenBatterie e sonnenPro FlexStack per l’accumulo nel comparto Commercial & Industrial.

Luca Montanari, country manager di Kostal Solar Electric, ci ha presentato le novità che l’azienda ha portato in fiera a KEY per il fotovoltaico e non solo.

Fronius ha esposto nel suo stand della fiera KEY – The Energy Transition Expo gli inverter più recenti e le novità che saranno disponibili tra qualche mese.

La piattaforma europea Telis mira a realizzare entro il 2030 una pipeline di 10 GW di progetti per la produzione e distribuzione di energia rinnovabile.

La soluzione di accumulo farà parte di un progetto di proprietà di Epic Energy a Mannum, nell’Australia meridionale, per migliorare la stabilità della rete.

In occasione della fiera, GROWATT presenterà i nuovi inverter trifase Battery Ready, con cui si avvia ad avere una delle gamme di potenze più ampie sul mercato.

Nidec si aggiudica due importanti contratti per un valore complessivo di 70 milioni di euro con il produttore Neoen per l’installazione di BESS in Nord Europa.

La nuova soluzione per l’accumulo domestico sarà in mostra durante l’evento dedicato alle tecnologie per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili.

BLUETTI presenta la sua power station più compatta, pensata sia per gli amanti dell’outdoor senza rinunce sia per gli smart worker più avventurosi.

Come evidenzia Arcus Financial Advisors, i sistemi di accumulo avranno un ruolo fondamentale nel mercato elettrico italiano, tra fotovoltaico e rinnovabili.