Novembre 3, 2010

Giovanni Corti

Conergy assicura la resa dei pannelli

Un’assicurazione tutto-incluso per un investimento con resa garantita: questa è la porposta di Conergy.

Un’assicurazione tutto-incluso per un investimento con resa garantita: questa è la porposta di Conergy.

Il Gruppo, infatti, oltre alle comuni assicurazioni all-risks e business-interruption, può fornire ai clienti europei anche un’assicurazione sul rendimento dell’impianto fotovoltaico. Questa formula assicurativa è stata sviluppata da Conergy in collaborazione con un’accreditata compagnia assicurativa tedesca. La nuova assicurazione offre una copertura contro eventuali perdite di produzione dovute anche a difetti dei componenti, come ad esempio la delaminazione o il deterioramento dei moduli. In precedenza, i clienti potevano ottenere un risarcimento per mancata produzione solo nel caso in cui i minori rendimenti fossero legati a cause esterne, come ad esempio un irraggiamento inferiore rispetto al previsto. Ora invece la nuova assicurazione Conergy contempla tutte le cause.

Tutti i clienti che possiedono un impianto costruito o progettato da Conergy possono beneficiare della nuova copertura assicurativa ad un costo piuttosto ragionevole se paragonato ai prezzi di mercato. “La compagnia assicurativa è convinta della qualità dei nostri prodotti e dei nostri impianti tanto quanto lo siamo noi – afferma Jörg Grigo, esperto di assicurazioni del Gruppo Conergy – Per questo è disposta a rilasciare questa formula assicurativa che copre la produzione degli impianti progettati e realizzati da noi con componenti di nostra produzione o forniti da noi”.

La nuova assicurazione, valida per tutti gli impianti realizzati da Conergy, stabilisce standard di servizio al cliente del tutto nuovi, rendendo gli investimenti nel solare ancor più sicuri: in caso di reclamo, l’assicurazione copre il 90% del rendimento dell’impianto per l’intero periodo di tempo prefissato. “L’assicurazione – prosegue Grigo – offre nuove tutele per il cliente: copre infatti il 90% della produzione dell’impianto per almeno 5 anni. La compagnia assicurativa e non può interrompere la polizza in questi primi anni. A questa scadenza, l’assicurazione è automaticamente estesa di anno in anno, ma anche in questo periodo successivo può essere sospesa dalla compagnia solo in circostanze straordinarie. Questa è una novità assoluta che, rendendo più sicuri gli investimenti, dovrebbe facilitare anche il finanziamento degli impianti fotovoltaici”.

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group