Novembre 3, 2010

Giovanni Corti

Conergy incrementa l’efficienza delle celle dei moduli PowerPlus

Grazie all’installazione di nuove apparecchiature per la produzione di celle solari, Conergy sarà in grado di aumentare l’efficienza dei suoi moduli PowerPlus e, allo stesso tempo, espandere la sua capacità produttiva nello stabilimento di Frankfurt Oder (Germania).

Grazie all’installazione di nuove apparecchiature per la produzione di celle solari, Conergy sarà in grado di aumentare l’efficienza dei suoi moduli PowerPlus e, allo stesso tempo, espandere la sua capacità produttiva nello stabilimento di Frankfurt Oder (Germania).

Gli specialisti sono attualmente all’opera per integrare le nuove macchine all’interno delle esistenti unità produttive. Una volta installata, la cosiddetta tecnologia “One-Step Selective Emitter” consentirà di incrementare l’efficienza delle celle fino a 0,5 punti percentuali. La moderna attrezzatura è fornita dalla ditta Manz Automation AG e Conergy sarà tra le prime aziende al mondo ad impiegare questa tecnologia all’avanguardia nella produzione di massa. L’investimento in questa importante innovazione ammonta a circa 5 milioni di euro.

“Il nostro complesso produttivo di Frankfurt Oder è uno degli stabilimenti di moduli fotovoltaici più moderni al mondo. Ma non per questo vogliamo accontentarci. Siamo costantemente alla ricerca di nuove soluzioni ed attenti alle tecnologie del futuro, per utilizzarle nel nostro stabilimento. In questo modo possiamo migliorare l’efficienza delle celle, minimizzare gli scarti ed aumentare la resa. Questa novità rappresenta un vero passo in avanti da un punto di vista tecnologico – racconta Mathias Kamolz, Direttore dello stabilimento Conergy.

I macchinari saranno connessi alla produzione e progressivamente avviati. Aggiunge Kamolz: “Nonostante i lavori di installazione, le quattro linee di produzione celle continuano a lavorare a pieno regime. Entro la fine dell’anno, grazie alla nuova tecnologia saremo in grado di ottenere celle ancora più efficienti e di produrre moduli fotovoltaici con classi di potenza considerevolmente maggiori”.

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?