Giugno 12, 2012

Cristiano Sala

Danfoss, inverter TLX Pro nella centrale di Jocksdorf

Ancora una volta, la tedesca Möhring Energie ha scelto, per i propri impianti, gli inverter di stringa TLX Pro. Dopo aver adottato dispositivi Danfoss per la centrale da 80 MW sita a Eggebeck, è ora il momento del nuovo progetto che sorgerà su un sito militare a Jocksdorf, in Germania.

Ancora una volta, la tedesca Möhring Energie ha scelto, per i propri impianti, gli inverter di stringa TLX Pro. Dopo aver adottato dispositivi Danfoss per la centrale da 80 MW sita a Eggebeck, è ora il momento del nuovo progetto che sorgerà su un sito militare a Jocksdorf, in Germania.

L'impianto avrà una capacità di 95 MW e rientrerà tra i più estesi ma costruiti. Per questa struttura, che sarà completata tra pochi mesi, sono stati adottati 6.186 inverter TLX Pro, muniti di tre MPPT, capaci di aumentare l'efficienza complessiva rispetto a soluzioni concorrenti, grazie alla riduzione delle possibili perdite dovute a ombreggiamento.

Danfoss, inverter TLX Pro nella centrale di Jocksdorf

Sascha Möhring, proprietario di Möhring Energie GmbH afferma: "Dopo l'installazione e la messa in funzione del nostro impianto a Eggebeck, abbiamo riscontrato effettivamente quanto siano efficienti gli inverter di stringa Danfoss. Inoltre, per progetti di queste dimensioni, per noi è molto importante poter fare affidamento su di un partner flessibile e collaborativo durante la fase dell'installazione e i primi cruciali mesi di attività".

In aggiunta, Gert Taul Pedersen, Sales and Marketing Senior Director di Danfoss Solar Inverters, commenta: "Siamo entusiasti di lavorare ancora con il Sig. Möhring. La taglia di questo progetto è la conferma di come il nostro concetto modulare non abbia limiti di dimensioni. Grazie alla referenza di Eggebek, l'efficienza della nostra soluzione di stringa è ora più conosciuta nel mercato. Tuttavia, per progetti di molti MW come questi, si preferisce ancora utilizzare gli inverter centralizzati. Vedremo se il nostro progetto da 95 MW di Jocksdorf potrà invertire questa tendenza".

Danfoss, inverter TLX Pro nella centrale di Jocksdorf
Morten Buhl Sørensen, Senior Vice President di Danfoss Solar Inverters aggiunge: "Essere nuovamente scelti per lavorare su uno degli impianti fotovoltaici più grandi del mondo ci fa sentire dei pionieri. Il progetto di Eggebek dell'anno scorso – all'epoca uno degli impianti più grandi del mondo – ci ha fornito un'esperienza unica che ci serve oggi per ottimizzare il processo di installazione di progetti ancora più grandi, come questo. Stiamo sviluppando grandi capacità, che potremmo utilizzare per progetti ancora più ambiziosi in futuro, per superare ulteriormente il limite della taglia".

Related Posts

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022