Settembre 19, 2012

Giovanni Corti

Da Schneider Electric nuove soluzioni per la protezione delle apparecchiature in corrente continua

Schneider Electric annuncia la disponibilità nell’offerta Compact NSXTM  e Acti 9 TM di nuovi prodotti creati per rispondere alle specifiche esigenze di performance dei sistemi fotovoltaici. Questi nuovi prodotti confermano la capacità dell’azienda di proporre soluzioni dedicate alla protezione delle apparecchiature in corrente continua per la generazione di energia fotovoltaica, un settore in cui non si possono adottare i principi di configurazione delle classiche installazioni a corrente alternata connesse alla rete elettrica. “In un impianto fotovoltaico,  i moduli solari – generano un flusso variabile di energia in corrente continua; ciò richiede specifici sezionatori che possano isolare i singoli componenti” spiega Maurizio Del Torre, Marketing manager di Schneider Electric,. “Inoltre, la corrente di corto circuito è limitata, quindi i relè di protezione devono potersi attivare a bassi livelli di corrente di guasto.

Schneider Electric annuncia la disponibilità nell’offerta Compact NSXTM  e Acti 9 TM di nuovi prodotti creati per rispondere alle specifiche esigenze di performance dei sistemi fotovoltaici. Questi nuovi prodotti confermano la capacità dell’azienda di proporre soluzioni dedicate alla protezione delle apparecchiature in corrente continua per la generazione di energia fotovoltaica, un settore in cui non si possono adottare i principi di configurazione delle classiche installazioni a corrente alternata connesse alla rete elettrica.

“In un impianto fotovoltaico,  i moduli solari – generano un flusso variabile di energia in corrente continua; ciò richiede specifici sezionatori che possano isolare i singoli componenti” spiega Maurizio Del Torre, Marketing manager di Schneider Electric,. “Inoltre, la corrente di corto circuito è limitata, quindi i relè di protezione devono potersi attivare a bassi livelli di corrente di guasto.   Gli strumenti per la protezione ed il controllo in impianti solari devono andare incontro alle specifiche necessità di questi sistemi altamente complessi

Le estensioni delle gamme Compact NSX ed Acti 9 risolvono specifiche necessità di sicurezza. Gli array box, con all’interno gli apparecchi di protezione, sono posizionati all’aperto; l’esposizione alla luce del sole e la scarsa ventilazione possono portare ad elevate temperature nell’ambiente di lavoro. Inoltre aprire un circuito in corrente continua nelle installazioni fotovoltaiche è un’operazione complessa, in quanto la corrente continua non passa mai per lo zero.

Tutti i dispositivi di protezione e sezionamento, come pure gli involucri che li contengono, devono essere progettati ad hoc per resistere a queste particolari condizioni di servizio ed essere progettati e dimensionati con particolare attenzione, per intervenire fino alle massime tensioni a circuito aperto.

 

Estensioni di gamma con maggiore capacità di protezione

I team di ricerca e sviluppo Schneider Electric hanno attinto al loro know-how specifico per offrire una gamma finalmente completa di prodotti per la protezione in corrente continua, adeguata agli elevati standard richiesti dalle installazioni fotovoltaiche.

Gli interruttori scatolati Compact NSX DC PV sono totalmente  compatibili con i prodotti e accessori già disponibili nella gamma. Grazie a  interruttori automatici fino a 200A e non automatici fino a 500 A NSX DC PV estende la nuova gamma NSX DC fino a fino a 1000V DC.

Per sopportare le sollecitazioni termiche all’interno degli armadi senza sovradimensionare i componenti, la gamma NSX DC PV è state ottimizzata e fornita di connessioni prefabbricate dedicate e con dissipatori di calore specifici. Tabelle di declassamento con la temperatura sono a disposizione per assicurare l’installazione corretta negli array box. Grazie alla possibilità di installazione di bobine di sgancio l’interruttore può anche essere utilizzato per operare sull’impianto da remoto ed assicurare così la sicurezza degli interventi di spegnimento degli incendi.

Schneider Electric ha anche ampliato l’offerta Acti 9 con gli interruttori modulari C60 PV, C60 NA e con i sezionatori SW60 DC. I modelli C60 sono dotati di maggiori capacità di protezione – rispettivamente fino a 800V DC e 1000V C, per applicazioni residenziali di piccole o grandi dimensioni. Assicurano una protezione dei circuiti assolutamente affidabile e la possibilità di isolare i guasti nelle singole stringhe. Per una maggiore facilità e sicurezza dell’installazione, i prodotti sono forniti pre-cablati.

Schneider Electric, che da lungo tempo dispone di un’offerta completa e collaudata per la protezione in corrente alternata, ha ora a disposizione un’offerta dello stesso livello per la corrente continua, che permetterà alla tecnologia solare fotovoltaica di essere sicura ed affidabile, oltre che sostenibile e pulita.

Related Posts

Moduli fotovoltaici back contact, FuturaSun partner IBC4EU

Moduli fotovoltaici back contact, FuturaSun partner IBC4EU

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo