Aprile 22, 2021

Daniela Rimicci

Installare un impianto fotovoltaico, quanto costa?

Per le abitazioni private il costo di un impianto fotovoltaico è tra 1.500 e 2.000 euro per kWp, con un rientro dall’investimento in circa 7 anni.

Per le abitazioni private il costo di un impianto fotovoltaico è tra 1.500 e 2.000 euro per kWp, quindi il costo medio può variare tra i 5.600 e gli 8.000 euro, con un rientro dall’investimento in circa 7 anni.

Installare un impianto fotovoltaico nella propria abitazione o azienda, si sa, è oggi un scelta conveniente sotto molteplici aspetti: energetico, economico, ambientale.

Un tempo si sarebbe potuto dire una ‘scelta coraggiosa’. Sì perché gli impianti, almeno fino a qualche decennio fa, avevano dei costi iniziali elevati, proibitivi, e non facilmente recuperabili nel corso della vita stessa dell’impianto. La situazione negli anni si è evoluta in senso positivo: l’impianto solare è diventato un investimento a tutti gli effetti, ripagabile entro pochi anni e con costi sostenibili.

Oggi è possibile scegliere delle soluzioni da cui ottenere un ottimo rendimento ed efficienza, riducendo al minimo gli sprechi energetici e le bollette e diventando più sostenibili verso l’ambiente.

I costi del solare in passato

Il costo di un impianto utile a soddisfare il fabbisogno familiare, pari a circa 3 kW, fino a una decina di anni fa, si aggirava intorno ai 28/30 mila euro, cifra difficile da recuperare durante la vita utile dell’impianto stesso.
Gli incentivi vigenti all’epoca (il Conto Energia) hanno via via favorito maggiori installazioni e uno sviluppo più sostenuto del mercato dell’energia. Grazie a sempre più concorrenti del settore con le loro diversificate offerte il prezzo è diminuito nel tempo, in termini generali per l’installazione e in termini dei singoli componenti di un impianto. C’è da aspettarsi che il mercato continui su quest’onda di accessibilità sempre maggiore e, quindi, supporti una diffusione più ampia del solare residenziale e industriale/commerciale.

Installare un impianto fotovoltaico, quanto costa?

Installazione fotovoltaico, i costi attuali

Per quanto riguarda l’installazione di un impianto solare residenziale il costo dipende dalla potenza necessaria. Le abitazioni private si aggirano su un fabbisogno di circa 3kWh, con un costo intorno tra 1.500/2.000 euro per kWp, con un’installazione di circa 10-12 pannelli, e con una produzione di 3.000/4.500 kWh all’anno. Il costo medio può variare, quindi, tra i 5.600 e gli 8.000 euro e il rientro dall’investimento è prevedibile entro circa 7 anni; mentre il guadagno dato dalla re-immissione dell’energia in rete è di circa 8.000 euro entro 20 anni.

Le voci di spesa effettiva possono comprendere:

  1. installazione dell’impianto
  2. pannelli solari e relativa qualità
  3. inverter
  4. ottimizzatori
  5. sistema di accumulo
  6. pompa di calore
  7. struttura di supporto
  8. burocrazia
  9. assicurazione
  10. manutenzione

Il prezzo finale dipende dalla qualità dei materiali, dalla provenienza, dalla tecnologia e dalle misure effettive dell’impianto.

L’obiettivo è quello di diminuire il consumo di energia e i costi relativi, rendendosi quasi del tutto indipendenti dal fornitore: con un impianto solare è possibile risparmiare tra il 70 e l’80% di prelievo dalla rete e un risparmio complessivo di circa 1.000 all’anno sulle bollette.

Gli incentivi in vigore

Il fotovoltaico residenziale e non oggi conviene, la sua diffusione sempre più massiccia è anche dovuta a un sistema di incentivi, pur cambiato negli anni, che supporta questo cambio di rotta e aumenta l’interesse per cittadini e aziende.

Tra gli incentivi diretti attualmente in vigore troviamo il Superbonus 110% e il Decreto Fer 1. Il Superbonus al 110%, introdotto nel DL Rilancio, punta a rendere più efficienti e più sicure abitazioni e imprese, e si applica sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022. In particolare, le aziende che realizzano i lavori applicano uno sconto fino al 100% del valore della fattura e il cittadino effettua così i lavori senza alcun costo. Mentre il Decreto Fer 1. sostiene la produzione di energia da fonti rinnovabili per il raggiungimento dei target europei al 2030 e prevede incentivi per la diffusione anche di impianti fotovoltaici e incentivi per l’immissione diretta nella rete di energia rinnovabile. Vi sono inoltre degli incentivi indiretti, come per esempio il Ritiro Dedicato e lo Scambio sul Posto.

Related Posts

Birra ”climate-friendly”, con il fotovoltaico AB InBev, BayWa r.e. e Verbund

Birra ”climate-friendly”, con il fotovoltaico AB InBev, BayWa r.e. e Verbund

10mila mq di fotovoltaico BayWa r.e. per ÖBB-Infrastruktur AG

10mila mq di fotovoltaico BayWa r.e. per ÖBB-Infrastruktur AG

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

Transizione energetica, BayWa r.e. per un progetto solare innovativo

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica

VP Solar e Jinko Solar, partner per l’innovazione tecnologica