First Solar: 11 mln di Dollari per comunità USA non servite

First Solar: 11 mln di $ per comunità americane non servite

First Solar ha investito 11 milioni di dollari per rivitalizzare le comunità americane e colmare i divari razziali in salute, ricchezza e opportunità. Come parte dell'iniziativa, l'azienda ha acquistato 10 milioni di dollari in Impact Notes dalla Local Initiatives Support Corporation (LISC) e ha fatto un deposito di 1 milione di dollari nella HOPE Credit Union.

Mark Widmar, amministratore delegato della First Solar
LISC e Hope Credit Union stanno facendo un lavoro straordinario per affrontare la disuguaglianza e, come azienda solare americana, siamo orgogliosi di sostenere la loro missione. Lavorando con aziende come la nostra per riallocare le disponibilità di cassa, stanno creando capitale per le comunità meno servite e alimentando un cambiamento economico sostenibile e inclusivo. Speriamo che questi investimenti, che sono in linea con il nostro impegno per un solare socialmente e ambientalmente responsabile, aiutino le comunità di tutta l'America.

LISC è un'istituzione finanziaria nazionale senza scopo di lucro per lo sviluppo della comunità (CDFI) che è stata concepita dalla Fondazione Ford nel 1979. Le Impact Notes sono titoli di debito a reddito fisso emessi da LISC, che aiutano a finanziare progetti di sviluppo economico e comunitario in 36 città e 2.100 contee rurali in 45 stati.

Annie Donovan, chief operating officer di LISC
Aziende innovative come la First Solar stanno mettendo i loro dollari di tesoreria al lavoro in modi che riflettono i loro valori e obiettivi aziendali. In effetti, First Solar sta sfruttando la sua forza commerciale per aiutare a finanziare una giustizia economica, sociale e razziale duratura, in modo che le famiglie e le comunità di tutto il Paese possano prosperare.

Il deposito trasformazionale della First Solar nella HOPE Credit Union con sede nel Mississipi sosterrà il suo lavoro per fornire business, mutui e prestiti al consumo e altri servizi finanziari alle comunità nere in tutto il Sud. HOPE lavora per importare capitale attraverso i Depositi Trasformazionali nelle comunità sottobanco dove la povertà ha limitato la quantità di risparmi e altri beni. L'investimento di 1 milione di dollari della First Solar fornisce il capitale necessario a HOPE per finanziare piccole imprese, alloggi, assistenza sanitaria e altri bisogni vitali, come aiutare le comunità a superare la pandemia di COVID-19.

Bill Bynum, amministratore delegato di HOPE
Il deposito trasformazionale di First Solar nella Hope Credit Union alimenterà opportunità che cambiano la vita di alcune delle persone e dei luoghi più vulnerabili d'America. Investire in istituzioni di proprietà di persone di colore e donne è un modo provato per far progredire la prosperità collettiva della nostra nazione.