Settembre 15, 2021

Daniela Rimicci

Moduli Trina Solar Vertex 670 W: alte prestazioni a -40°C

I moduli Vertex di Trina Solar superano, tra gli altri, il test del carico meccanico a una condizione estremamente fredda di -40°C.

Verificati da una serie di test rigorosi, tra cui il test del carico di neve non uniforme, il test DML estremo e il test estremo nella galleria del vento, i moduli Vertex di Trina Solar mostrano elevate prestazioni e un’eccellente affidabilità del carico meccanico, superando un altro test a bassa temperatura, -40°C, dimostrando una notevole capacità di resistere a condizioni estremamente fredde.

I moduli di Trina Solar, infatti, sono applicati in tutto il mondo in diversi scenari, compresi quelli in condizioni climatiche estremamente fredde, da Heilongjiang in Cina ai Paesi all’interno del Circolo Polare Artico come la Svezia e la Norvegia, dove la temperatura media invernale è di -40°C.

Quindi, è fondamentale per i moduli Vertex mantenere un’alta affidabilità e un’alta efficienza di generazione di energia in condizioni di bassa temperatura, che rappresenta una grande sfida per i materiali. Il coefficiente di espansione termica varia tra i diversi materiali e pone delle sfide alle parti di connessione del modulo. Per quei materiali organici come EVA, backsheet e scatole di giunzione, la bassa temperatura ridurrà la capacità di resistenza agli urti dei materiali e influenzerà la capacità delle celle fotovoltaiche di sopportare il carico meccanico.

I test sui moduli Vertex 670W

Trina Solar, insieme all’organizzazione di terze parti CGC (China General Certification), secondo i requisiti di prova di IEC TS 62782, ha condotto il test di affidabilità meccanica sui moduli Vertex 670W in condizioni di temperature estremamente basse. La prova di carico meccanico statico di 5400Pa sul lato anteriore e 2400Pa sul lato posteriore è stata completata in condizioni di temperatura estremamente bassa a -40°C e di installazione con viti a croce. La forza meccanica, la capacità di resistenza dei materiali e la connessione degli inseguitori a temperature estremamente basse sono state simulate per testare l’affidabilità e le prestazioni dei moduli fotovoltaici.

I risultati mostrano che i moduli mantengono un buon aspetto senza crepe, e i test di isolamento e di perdita di umidità sono entrambi superati, con un’attenuazione della potenza di solo lo 0,11%. Questo dimostra che anche in condizioni estreme di bassa temperatura, i moduli Vertex 670W di Trina Solar sono sicuri e affidabili, e garantiscono una qualità eccellente.

Il modulo Vertex 670W

Il Vertex 670W è stato lanciato nel marzo 2021. Basato su grandi wafer di silicio da 210mm, è caratterizzato da bassa tensione e alta potenza. Il modulo eredita il taglio non distruttivo e l’interconnessione ad alta densità, raggiungendo una potenza massima di 670W con un’efficienza del 21,6% e un aumento della potenza della singola stringa del 40%, creando più spazio per la riduzione del costo LCOE e BOS.

Related Posts

Imecon presenta SolarDOOH: digital signage off-grid per smart cities

Imecon presenta SolarDOOH: digital signage off-grid per smart cities

Integrazione AVEVA Insight con Apollo di Helios per l’asset management

Integrazione AVEVA Insight con Apollo di Helios per l’asset management

L’energia che avanza, il concorso a premi SENEC

L’energia che avanza, il concorso a premi SENEC

Controllata Canadian Solar e Appalachian Power: fotovoltaico da 150 MWac

Controllata Canadian Solar e Appalachian Power: fotovoltaico da 150 MWac