Novembre 29, 2021

Daniela Rimicci

Sonnen cavalca l’onda del Superbonus e apre al mondo B2C

Abbiamo intervistato Vincenzo Ferreri, amministratore delegato Sonnen e Sonnen eServices, che ci racconta il presente e la strategia 2022.

Abbiamo intervistato Vincenzo Ferreri, amministratore delegato Sonnen e Sonnen eServices, che ci racconta il presente e la strategia 2022.

Qual è stato l’andamento del mercato nel 2021 e quali risultati avete ottenuto?

Per Sonnen il 2021 è stato sicuramente un anno molto sfidante, poiché abbiamo deciso di giocare in prima squadra la partita del Superbonus. Per farlo, abbiamo dovuto strutturarci, sia internamente che esternamente: il nostro team è oggi più che raddoppiato con un organico di 55 dipendenti ed è prevista un’ulteriore crescita nel 2022. In parallelo, abbiamo costruito un ramificato esoscheletro. In tal senso è stato, dunque, un anno molto impegnativo sul piano della ricerca del personale, delle collaborazioni e della formazione. Di questo esoscheletro fanno parte, oggi, circa 600 persone che collaborano con noi e grazie alle quali abbiamo potuto ottenere ottimi risultati, considerando che la stima di chiusura del nostro fatturato dovrebbe segnare un incremento a tripla cifra su base annuale. 

Fino a che punto siete stati penalizzati dalla pandemia?

In realtà la pandemia ci ha penalizzato solo dal punto di vista logistico. Già nel 2020, con un test preliminare nel 2019, la nostra azienda si stava adattando alla nuova struttura di mercato con una metamorfosi che si è poi protratta anche nel 2021. In definitiva, la pandemia ha allentato le nostre relazioni personali con incontri da remoto e fatto venire meno alcune tradizionali occasioni di incontro in presenza ma, a parte questo limite operativo, non ha assolutamente fermato lo sviluppo della nostra attività. 

E quale è stato invece il riflesso del Superbonus sulle vostre attività?

Come già anticipato, il Superbonus ci ha offerto una grandissima opportunità che abbiamo colto affiancando, alla nostra tradizionale proposta commerciale rivolta al B2B, una proposta dedicata al target dei privati, nella quale Sonnen agisce come General Contractor. Questo ha comportato per noi l’inizio di una nuova metodologia di vendita, molto più vicina al cliente finale, al quale abbiamo offerto l’opportunità di sottoscrivere un contratto con uno sconto in fattura del 100%. Abbiamo, quindi, sicuramente cavalcato l’onda del Superbonus, andando ad aggiungere alle vendite del canale B2B, nel quale eravamo già presenti in Italia, anche il B2C come nuova linea di business.

Quali sono le previsioni per il 2022 e quali strategie di business intendete perseguire?

Nel 2022, continueremo a perseguire lo stesso obiettivo, andando a consolidare la nostra presenza sia nell’ambito B2B che B2C.  Per quanto riguarda il mercato dei professionisti, abbiamo una rete ben ramificata di agenti e area manager che si occupano di soddisfare le richieste degli installatori, ed offrire, oltre che al più longevo sistema di accumulo presente sul mercato, anche una serie di altri servizi. Continueremo però, in parallelo, a consolidare le nostre attività rivolte ai privati.

Un focus sui vostri servizi e i vostri prodotti presentati di recente. Quali sono le novità più eclatanti?

Sonnen offre servizi diversi a seconda dei diversi canali. Nell’ambito del B2B offriamo, agli installatori che desiderano diventare nostri partner, l’opportunità di vendere il nostro sistema di accumulo SonnenBatterie 10 e collaborare direttamente con noi occupandosi delle installazioni per il canale B2C, oltre che la disponibilità di una capillare rete di centri di assistenza tecnica che si occupano direttamente dell’avviamento dei sistemi di accumulo. In questo modo, l’installazione risulta più semplice e rapida: nell’arco di 24 ore dall’installazione, il nostro centro assistenza provvede all’avviamento dell’impianto.

Per quanto riguarda il canale B2C, abbiamo integrato la nostra proposta di impianto fotovoltaico e accumulo, con un sistema di ricarica per veicoli elettrici “Shell Recharge Solutions” – e ad una pompa di calore, come prodotto trainante per accedere al Superbonus.  Siamo quindi oggi in grado di offrire un pacchetto completo di prodotti per la transizione energetica. A tutti i clienti finali, raggiunti sia attraverso la modalità B2B che B2C, diamo infine l’opportunità di accedere alla SonnenCommunity, tra le più grandi comunità energetiche a livello globale, e beneficiare, grazie all’offerta energia SonnenFlat 1500, di un bonus in bolletta di 1500kWh.

Un riconoscimento che offriamo ai nostri clienti per avere messo a disposizione il proprio sistema di accumulo SonnenBatterie per servizi di stabilizzazione della rete elettrica nazionale. Un servizio quest’ultimo che Sonnen offre in Italia, sin dal 2016, a tutti i clienti e che consideriamo ad altissimo valore aggiunto e destinato a diventare sempre più importante nell’ambito delle comunità energetiche; un altro canale che andremo a presidiare con tutto il network Sonnen.

Related Posts

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022