Maggio 20, 2022

Daniele Preda

Gruppo Sunlight, risultati finanziari in ascesa

Nel 2021, il Gruppo Sunlight ha ottenuto risultati finanziari estremamente positivi: aumenta del 52% l’EBITDA rettificato e del 54% il fatturato.

Con questa solida performance finanziaria annuale, l’azienda continua ad attuare il suo piano aziendale quinquennale di 560 milioni di euro per espandere la capacità produttiva dell’azienda nel settore delle batterie al piombo e agli ioni di litio e dei sistemi di accumulo di energia, oltre a garantire e far crescere la sua catena di approvvigionamento e la sua rete di vendita. A tal fine, Sunlight investe nei suoi stabilimenti in Grecia e all’estero in attrezzature, produzione automatizzata, sistemi robotizzati, linee di assemblaggio, ricerca e sviluppo, risorse umane, nonché in fusioni e acquisizioni.

Risultati finanziari: nel 2021 Sunlight Group ha registrato un fatturato di 272 milioni di euro rispetto ai 177 dell’anno precedente, con un aumento del 54%. Questo risultato è attribuito al riposizionamento dinamico di Sunlight Group nel mercato globale, guidato da un trend di aumento della produzione, in quanto il settore delle batterie motive e dei sistemi di accumulo di energia si sta gradualmente riprendendo dalle conseguenze della pandemia. Grazie alle elevate prestazioni dei suoi impianti di produzione di Xanthi e Komotini (Grecia), Verona e Greensboro (North Carolina, USA), l’azienda era pronta a coprire la domanda.

La produzione di Sunlight

In particolare, nel 2021 la produzione di Sunlight ha superato i 3,25 milioni di celle per applicazioni di potenza motrice e le 150.000 celle di energy storage per le energie rinnovabili, mentre nel quarto trimestre il tasso di crescita è aumentato ulteriormente. Grazie all’aggiunta di strutture e attrezzature, ha raggiunto 3,6 milioni di celle per applicazioni di potenza motrice su base annua. In confronto, a maggio del 2018, anno in cui scoppiò il disastroso incendio nello stabilimento dell’azienda a Xanthi, in Grecia, la produzione ammontava a 1,8 milioni di celle. In meno di quattro anni e nel bel mezzo di una pandemia globale, la volontà decisiva dei nostri azionisti e del nostro management, nonché la ricalibrazione del piano aziendale di Sunlight Group, hanno portato al raddoppio della sua produzione.

L’aumento dei costi

Nonostante il forte aumento dei costi delle materie prime e dell’energia elettrica nella seconda metà del 2021, che hanno inciso sulla redditività, Sunlight ha registrato una crescita significativa del fatturato e degli utili. Il successo è dovuto principalmente all’aumento delle vendite e all’attenta gestione dei costi di produzione, soprattutto nella gamma delle batterie motive. Inoltre, l’azienda ha acquisito nuovi importanti clienti OEM (Original Equipment Manufacturer) per le soluzioni di accumulo di energia agli ioni di litio e al piombo e ha ampliato il proprio portfolio prodotti.

Nel 2021 sono stati lanciati due nuovi prodotti innovativi: Sunlight ElectroLiFe, la batteria agli ioni di litio per semi-trazione e Sunlight KnoWi, il sistema di gestione delle batterie per sistemi di accumulo di energia al piombo-acido. Inoltre, grazie al suo solido bilancio, Sunlight ha rafforzato la catena di approvvigionamento e la collaborazione con i fornitori e ha aumentato le scorte di materie prime, proteggendo così l’azienda dalle attuali sfide.

Un piano aziendale strategico

Per incrementare ulteriormente la produzione e, di conseguenza, la crescita, Sunlight Group sta attuando un piano aziendale strategico e diversificato di 560 milioni di euro, di cui 450 milioni sono destinati agli investimenti, per espandere la rete di vendita e la capacità produttiva fino a 6,3 milioni di celle di batterie entro la fine del 2023.

Sunlight

Sunlight continua inoltre a investire in R&D, e ha creato un team specializzato di oltre 120 scienziati e ingegneri. Una parte significativa di questo investimento riguarda l’attuazione del progetto “European Battery Innovation” da 105 milioni di euro. Riconosciuto come “Important Project of Common European Interest”, EuBatIn è cofinanziato dall’UE e si concentra sullo sviluppo di tecnologie innovative per le batterie al litio per il settore dell’accumulo di energia e della mobilità industriale off-road. Sunlight sta già attivando una linea di produzione pilota per prototipi di celle al litio nel suo complesso industriale di Xanthi.

Il capitale umano

Sunlight Group sta, inoltre, investendo in capitale umano. Il 31 dicembre del 2021, Sunlight e le sue consociate impiegavano complessivamente 1.348 persone, ovvero 350 persone in più (+35,1%) rispetto al 2020. Questo riflette l’intenzione di Sunlight di far fronte agli elevati tassi di crescita previsti per i prossimi anni. Allo stesso tempo, l’azienda ha distribuito più di 3 milioni di euro in benefit e bonus ai suoi dipendenti, attingendo alla redditività del 2021, in segno di apprezzamento per il loro contributo agli obiettivi aziendali.

Sunlight Group continua ad espandere attivamente la propria rete di vendita, di distribuzione e di servizi attraverso fusioni e acquisizioni, per servire in modo ottimale i mercati europei e internazionali, rafforzando al contempo la supply chain e l’integrazione verticale. Tra le attività più recenti in questo ambito si segnalano l’acquisizione di Technoform, un’azienda di Kilkis che progetta e produce stampi e componenti all’avanguardia, e di PBM S.R.L., un’affermata azienda leader a livello mondiale nella produzione di caricabatterie e dispositivi elettronici industriali.

Creare valore

Fedele al suo obiettivo strategico di creare valore per l’economia greca e per le comunità locali in cui opera, per il secondo anno consecutivo Sunlight ha segnato un aumento significativo del suo contributo sociale attraverso la previdenza sociale e le tasse; con un incremento del 24% rispetto al 2020. Inoltre, l’azienda sostiene l’occupazione diretta nella remota regione della Tracia, dove gestisce gli impianti, impiegando persone provenienti dalle comunità locali. Oltre il 70% del capitale umano di Sunlight è costituito da dipendenti provenienti dalle comunità locali.

Inoltre, Sunlight sostiene anche l’occupazione indiretta, acquistando beni e servizi da aziende locali. Infine, in quanto unica azienda greca produttrice di batterie e sistemi di accumulo di energia, soprattutto grazie alla sua attenzione per le nuove tecnologie come il litio, Sunlight Group mira a creare conoscenze e prospettive di crescita per il settore a livello globale.

Related Posts

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”