Ottobre 24, 2023

Nicola Martello

FuturaSun: certificazione ambientale di prodotto EPD

FuturaSun ha da tempo indirizzato il proprio impegno verso lo studio delle prestazioni ambientali dei propri prodotti. L’ultimo traguardo raggiunto è l’ottenimento della certificazione ambientale EPD per il modulo Silk Plus FU 400-410, il più venduto.

L’iter è stato articolato. FuturaSun ha incaricato un ente non profit che da più di 10 anni accompagna le aziende nei loro percorsi verso la sostenibilità, di studiare il consumo di risorse (materiali, acqua, energia) e gli impatti sull’ambiente nelle varie fasi del ciclo di vita dei propri moduli fotovoltaici FuturaSun Silk Plus, per il range di potenze 400-410 Wp.

Lo studio ha riguardato quindi l’intera vita del modulo fotovoltaico, dalla lavorazione della materia prima, alla trasformazione in cella fotovoltaica, fino alla produzione del modulo, il trasporto verso il sito di installazione, i 30 anni della vita utile dell’impianto, i rifiuti e il riciclo finale.

Dalla culla alla tomba

Con questo approccio “dalla culla alla tomba – cradle to grave” si è arrivati a redigere la cosiddetta “Dichiarazione Ambientale di Prodotto” o EPD (Environmental Product Declaration), secondo le linee guida delle norme UNI EN ISO 14025 e le regole specifiche per la categoria di prodotto PCR (Product Category Rules).

A garanzia di imparzialità, indipendenza e correttezza dei dati, l’EPD è stata ulteriormente sottoposta a verifica e convalidata da parte di ICMQ – Istituto di certificazione e marchio qualità per prodotti e servizi per le costruzioni – che è un soggetto terzo indipendente di certificazione, accreditato presso Accredia, cioè l’ente unico nazionale di accreditamento riconosciuto a livello internazionale.

Infine l’EPD, certificata ICMQ, è stata ammessa a pubblicazione, a cura di EPDItaly, l’unico Program Operator italiano, che opera con accreditamento ufficiale Accredia, conformemente alla norma UNI EN ISO 14025 e con riconoscimento internazionale. Per questo l’EPD dei moduli FuturaSun Silk Plus è ora valida in tutto il mondo, senza necessità di ulteriori verifiche.

Con questa serie di passaggi, collaborando con prestigiosi ed autorevoli enti accreditati ed indipendenti, FuturaSun ha voluto dare prova ancora una volta di massima trasparenza nella certificazione ambientale dei propri prodotti confermando il modus operandi che da sempre la caratterizza: eseguire certificazioni indipendenti molto oltre a quelle richieste dalla legge per fornire alla clientela tutte le migliori opportunità di scelta informata e consapevole sui vari aspetti prestazionali dei moduli fotovoltaici e una risposta alla crescente domanda di una maggiore sostenibilità lungo l’intera catena del valore del solare.

Tag

Related Posts

BNZ inaugura due impianti fotovoltaici in Andalusia

BNZ inaugura due impianti fotovoltaici in Andalusia

Energia rinnovabile: SMA a Intersolar Europe 2024

Energia rinnovabile: SMA a Intersolar Europe 2024

TCL PV Tech con le sue innovazioni smart a Intersolar 2024

TCL PV Tech con le sue innovazioni smart a Intersolar 2024

my-PV ha svelato SOL•THOR, per il calore da fotovoltaico

my-PV ha svelato SOL•THOR, per il calore da fotovoltaico