Dicembre 1, 2023

Daniele Preda

Fronius Symo Advanced, sicurezza per gli impianti fotovoltaici

Gli inverter Fronius Symo Advanced mantengono le peculiarità della gamma Symo e migliorano la sicurezza degli impianti fotovoltaici con la funzione Arc Guard.

Per offrire un prodotto sempre più performante e sicuro Fronius ha implementato ulteriori funzioni nel nuovo modello Fronius Symo Advanced, uno degli inverter trifase più apprezzati dal mercato per la sua affidabilità, la qualità costruttiva ma soprattutto per la versatilità di configurazione.

La nuova versione Symo Advanced integra la funzione di sicurezza Arc Guard, che permette all’inverter di individuare le anomalie di corrente o tensione che potrebbero innescare un arco elettrico sull’impianto fotovoltaico e interrompe il circuito in maniera tempestiva, così da evitare un principio di incendio.

L’arco elettrico può svilupparsi all’interno delle scatole di giunzione, o quando i connettori non sono installati correttamente o invecchiano nel corso del tempo a causa di sollecitazioni meccaniche o agenti atmosferici, oppure all’interno del modulo a causa di saldature difettose tra le celle. Il rilevamento dell’arco aumenta la sicurezza degli impianti fotovoltaici e degli edifici su cui sono installati. Grazie al monitoraggio continuo delle caratteristiche di tensione e corrente lato DC, gli inverter Fronius Symo Advanced possono fare la differenza ed essere installati in contesti come scuole o strutture pubbliche dove è già richiesto il rilevamento dell’arco indipendentemente dalle normative e dagli standard.

Un’altra novità riguarda l’ampliamento del range di corrente massima che l’inverter può supportare in ingresso dalle stringhe. In questo modo sarà possibile lavorare già oggi con pannelli che erogano alte correnti, offrendo in tal modo un ulteriore vantaggio in termini di flessibilità di configurazione.

Infine, la gamma sarà utilizzabile anche per installazioni commerciali da 50 e 100 kW grazie alla possibilità di richiedere un quadro customizzato che permetterà di abbinare gli inverter Symo Advanced con la gamma Eco.

fronius symo

 Caratteristiche differenzianti

Il modello Fronius Symo Advanced mantiene tutte le caratteristiche della versione tradizionale, come il Dynamic Peak Manager, il Superflex Design, l’Active Cooling, la predisposizione per le Smart Grid, oltre ovviamente alla facilità di montaggio e di manutenzione.

È una gamma di inverter a doppio inseguitore MPPT che permette di avere sbilanciamenti di tensione e potenza tra i due inseguitori. Questa peculiarità consente di soddisfare le esigenze di impianti che presentano diversi orientamenti dei moduli sul tetto, e avere anche una piccola parte dell’impianto fotovoltaico collegata su un secondo ingresso senza la necessità di rispettare un bilanciamento simmetrico fra due inseguitori come nelle versioni tradizionali.

Anche la nuova gamma è disponibile nelle taglie da 10 – 12,5 – 15 – 17,5 e 20 kW sia nella versione Full – con scheda di monitoraggio integrata – sia Lite senza scheda di monitoraggio.

Elevate performance e maggiore efficienza

Grazie all’algoritmo adattivo Dynamic Peak Manager è possibile ottenere la massima producibilità dal sistema, anche in caso fenomeni di ombreggiamento localizzati. La particolarità consiste nel controllo automatico a intervalli regolari dell’intera curva caratteristica e quindi nell’individuazione del Maximum Power Point globale (GMPP).

Le alte temperature mettono a dura prova gli inverter e gli impianti fotovoltaici. Proprio per questo Fronius ha sviluppato la tecnologia Active Cooling che, grazie a ventilatori interni, rimuove l’aria calda in modo controllato e mantiene costantemente i componenti interni dell’inverter entro un range ottimale di temperature di funzionamento. La ventilazione meccanica assicura elevate performance e affidabilità della produzione per quanto riguarda l’impianto, oltre all’allungamento della vita utile, bassa necessità di manutenzione ed elevata flessibilità installativa lato inverter.

fronius symo

Il grado di protezione IP66 garantisce le performance dell’inverter ovunque venga installato e con qualsiasi condizione atmosferica. Gli inverter possono essere collocati sia in verticale (installazione standard) sia in orizzontale, sfruttando al massimo gli spazi a disposizione.

 Ideale anche per il revamping

Dopo molti anni, anche gli impianti fotovoltaici più efficienti necessitano di manutenzione e della sostituzione dei componenti obsoleti (inverter e moduli) non solo per assicurare nuovamente le prestazioni ottimali, ma anche per ripristinare l’eventuale conformità dell’impianto alle norme di riferimento. La gamma Fronius Symo Advanced è ideale per il revamping poiché, oltre ad essere stata sottoposta a numerosi test durante le fasi di assemblaggio, vanta la certificazione Factory Inspection. Questa certificazione, rilasciata da enti terzi riconosciuti a livello internazionale, garantisce l’impiego di componenti prodotti in Europa. Inoltre, grazie a questo documento, gli impianti sottoposti a operazioni di revamping mantengono la maggiorazione sulla tariffa incentivante ottenuta negli anni passati.

Tag

Related Posts

Growatt al KEY Energy 2024 con inverter e batterie

Growatt al KEY Energy 2024 con inverter e batterie

Acp Sgr ed Energred in una joint venture per il fotovoltaico

Acp Sgr ed Energred in una joint venture per il fotovoltaico

Repower Renewable e Theia insieme per l’agrivoltaico

Repower Renewable e Theia insieme per l’agrivoltaico

Una nuova sede milanese ancora più green per SMA Italia

Una nuova sede milanese ancora più green per SMA Italia