Gennaio 30, 2024

Nicola Martello

Octopus Energy e l’accumulo in Italia con una joint venture

Octopus Energy Generation annuncia il lancio di una nuova joint venture con Nexta Capital Partners per potenziare il mercato italiano dell’accumulo di energia, per sfruttare al massimo l’energia verde ed economica durante giornate soleggiate e ventose.

La nuova joint venture con Nexta, con sede a Milano, svilupperà fino a 1,5 GW di sistemi di stoccaggio di energia su scala commerciale attraverso diversi progetti, principalmente nel sud del Paese. Una volta operativi, si stima che i progetti in joint venture saranno in grado di immagazzinare e rilasciare nella rete elettrica abbastanza energia per alimentare fino a 1,2 milioni di case al giorno.

I partner della joint venture stanno anche esplorando l’ottimizzazione degli asset delle batterie attraverso Kraken, la piattaforma di flessibilità in rapida crescita di Octopus, che attualmente gestisce 6 GW di asset di energia verde.

Ciò avviene mentre Octopus pianifica di investire 1 miliardo di euro in Italia entro il 2030, accelerando rapidamente la sua attività per contribuire alla transizione del Paese verso l’energia verde.

Accumulo, un mercato in rapida crescita

L’Italia è uno dei mercati di stoccaggio dell’energia in più rapida crescita in Europa e ha recentemente introdotto meccanismi per sostenere questo settore nascente. Per raggiungere i suoi obiettivi di decarbonizzazione, ha stabilito la necessità di costruire 9 GW di nuovi impianti di stoccaggio dell’energia di tipo utility scale e ha aumentato gli obiettivi delle energie rinnovabili puntando ad avere il 65% dell’elettricità da fonti energetiche verdi entro il 2030.

Questo ultimo investimento è stato effettuato da Octopus Energy Development Partnership (OEDP), un fondo gestito da Octopus Energy Generation che sostiene sviluppatori che creano nuova energia verde in Europa, contribuendo a ridurre le bollette energetiche per i consumatori in futuro.

L’accordo si basa sulla partnership esistente di OEDP con Nexta per lo sviluppo di parchi eolici e solari in Italia.

Zoisa North-Bond, CEO di Octopus Energy Generation
Stiamo potenziando la nostra attività nel mercato dell’energia verde in Italia mentre cerchiamo di sbloccare ulteriori investimenti nel Paese. L’Italia è un mercato incredibilmente interessante e in rapida crescita per le energie rinnovabili e c’è un significativo potenziale inesplorato nel settore dello stoccaggio dell’energia.

Le grandi batterie come quelle che stiamo sviluppando con questa nuova joint venture sfruttano al massimo le giornate soleggiate e ventose, immagazzinando abbondante energia verde e rilasciandola nella rete quando serve. Lo stoccaggio delle batterie giocherà un ruolo vitale in un sistema di energia al 100% green, e progetti entusiasmanti come questo ci aiuteranno a raggiungerlo più velocemente che mai.

Fabrizio Caputo, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Nexta
La joint venture rafforza la partnership con Octopus Energy e riafferma il ruolo primario di Nexta all’interno dell’industria delle energie rinnovabili in Italia. Lo stoccaggio delle batterie rappresenta un pilastro della nostra strategia di diversificazione degli asset e crediamo fortemente che il nostro portafoglio in sviluppo contribuirà alla stabilizzazione di un ecosistema di rete in rapida evoluzione, generato da una penetrazione senza precedenti di fonti di energia rinnovabile nel mercato.

Tag

Related Posts

Telis Energy in Italia con progetti per le rinnovabili

Telis Energy in Italia con progetti per le rinnovabili

KEY: green skills, decarbonizzazione, elettrificazione sostenibile

KEY: green skills, decarbonizzazione, elettrificazione sostenibile

Gruppo MET: ampliamento del sito fotovoltaico in Ungheria

Gruppo MET: ampliamento del sito fotovoltaico in Ungheria

ABB a KEY – The Energy Transition Expo per le rinnovabili

ABB a KEY – The Energy Transition Expo per le rinnovabili