Febbraio 23, 2024

Daniele Preda (Branded content)

Fronius, sfruttare al massimo l’energia del sole

Il fotovoltaico è una delle tecnologie chiave nella transizione energetica. Grazie agli inverter fotovoltaici Fronius è possibile catturare l’energia del sole.
Cuore di ogni impianto è l’inverter che si occupa di convertire la corrente continua, derivante dall’energia solare, in corrente alternata. Di fatto funge da traduttore di energia, per renderla utilizzabile negli edifici e per poterla immettere nel sistema elettrico.

Fronius, da sempre, punta ad offrire tecnologie adatte ad ottimizzare la conversione e la gestione dell’energia solare. Gli inverter sono progettati per essere versatili e idonei per una varietà di applicazioni e configurazioni di impianti fotovoltaici. Anche l’ultimo nato, Fronius GEN24, risponde a queste caratteristiche e assicura efficienza energetica, sicurezza operativa e flessibilità.

Convertire l’energia del sole

Con questo nuovo inverter Fronius vuole rispondere alle esigenze di mercato di oggi, ma anche a quelle che si presenteranno in futuro. Proprio per questo è stato sviluppato adottando un concept innovativo che si basa su tre pilastri:

  1. flessibilità di applicazione – se cambiano le esigenze, l’inverter può essere facilmente aggiornato via software per gestire funzioni extra (come l’accumulo o il backup di rete), così da essere già pronto per il futuro;
  2. modularità dell’investimento – si tratta, infatti, di una soluzione che incontra le necessità di una fascia di clientela che preferisce fare un investimento graduale, con una spesa iniziale più contenuta, senza però rinunciare ad un prodotto di alta qualità e ad un possibile upgrade futuro, anche a pagamento;
  3. sostenibilità nel lungo termine – realizzando un prodotto già predisposto per future implementazioni, l’azienda promuove un utilizzo più efficiente e responsabile delle risorse, perché previene la possibile sostituzione dell’inverter legata all’introduzione di nuove tecnologie o il sopraggiungere di esigenze energetiche differenti.

Come il modello ibrido già esistente (Fronius GEN24 Plus), anche questi inverter sono disponibili nella variante monofase Fronius Primo GEN24 con potenze da 3 kW a 6 kW, e nella versione trifase Fronius Symo GEN24 con potenze da 3 kW a 10 kW.

energia del sole

Versatilità e flessibilità

Per rispondere alle esigenze degli installatori, gli inverter si caratterizzano per facilità installativa e manutentiva grazie al design innovativo. Quando è necessario intervenire direttamente sull’inverter, è importante poterlo fare nel modo più pratico e veloce. La chiusura a viti semplificata consente di aprire e chiudere il coperchio di protezione con solo mezzo giro di cacciavite.

Fronius GEN24 è progettato per funzionare in qualsiasi condizione: la ventilazione mantiene tutti i componenti alla giusta temperatura e consente una maggiore flessibilità d’installazione, particolarmente utile quando i luoghi riservati all’inverter sono limitati o scomodi. Inoltre, il sistema di ventilazione allunga la vita dei componenti.
Alimentazione di backup per ogni evenienza
Per assicurare una fornitura di energia sempre affidabile, Fronius GEN24 offre la funzione PV Point già integrata per l’alimentazione di backup. In caso di necessità, la fornitura di energia – fino a 3 kW – viene garantita tramite una semplice presa dedicata all’alimentazione di emergenza: il tutto senza batteria e finché c’è il sole.

Integrazioni senza limiti

Fronius GEN24 dispone di interfacce aperte. In questo modo gli accessori a marchio Fronius o i componenti di fornitori terzi possono essere facilmente integrati nel sistema.
Fronius GEN24: ecosostenibile dall’inizio alla fine
Per Fronius la sostenibilità è al centro di ogni fase del ciclo di vita di prodotti e soluzioni: dalla progettazione alla scelta dei materiali e dei fornitori, alla produzione sostenibile e all’assistenza post-vendita che accompagna il prodotto fino al termine del suo impiego e allo smaltimento.

Fronius GEN24 ricalca perfettamente questo modo di pensare e di agire: è infatti il primo inverter sostenibile in tutto il ciclo di vita (LCA). Questo significa attenzione alle materie prime e al trasporto delle stesse, uso consapevole di materiali (inclusi gli imballaggi) e risorse, sostenibilità del processo produttivo con utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili, durata e grado di efficienza dei prodotti e non ultimo la riparabilità e il riciclo.
Una sostenibilità che in Fronius si trasforma in un vero e proprio modello di un’economia circolare grazie a prodotti resistenti, riparabili e riutilizzabili, che contengono anche materiali già riciclati. Un esempio? Oltre a rispettare la Direttiva RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettrotecniche nell’EU), il 100% dell’alluminio usato per realizzare principali i componenti degli inverter è riciclato.

energia del sole

Da inverter a inverter ibrido

Fronius GEN24, come abbiamo detto, è un inverter tradizionale. E se mutassero le esigenze dell’impianto e si volesse aggiungere lo storage? Un semplice aggiornamento software permette a Fronius GEN24 di trasformarsi nell’inverter ibrido Fronius GEN24 Plus completo. Fronius UP.storage permette di aggiungere tutte le funzioni e i vantaggi dell’inverter ibrido:

  • la possibilità di collegare una batteria di accumulo
  • avere a disposizione la funzione Full Backup

Grazie a questo concept la soluzione è molto versatile e per questo rappresenta un ottimo investimento sia per i clienti finali, sia per gli installatori. Per quanto riguarda gli utenti, il vantaggio è quello di acquistare un inverter predisposto a un minore costo iniziale e decidere di attivare, anche successivamente, le funzioni avanzate (del modello GEN24 Plus). Per gli installatori, invece, il vantaggio, è quello di che poter proporre una soluzione più economica e predisporre un impianto per futuri ampliamenti senza dover sostituire l’inverter.

L’aggiornamento è acquistabile all’interno del portale Fronius Solar.web

Tag

Related Posts

FuturaSun e Top Brand PV 2024 per i moduli fotovoltaici

FuturaSun e Top Brand PV 2024 per i moduli fotovoltaici

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

Fotovoltaico C&I e agrivoltaico con VP Solar e ZCS

Fotovoltaico C&I e agrivoltaico con VP Solar e ZCS

Nextracker, Charles Boynton nominato Chief Financial Officer

Nextracker, Charles Boynton nominato Chief Financial Officer