Si parla sempre di installazione dei pannelli fotovoltaici, ma quasi mai del loro smaltimento. I pannelli non sono eterni, invecchiano e vanno riciclati.

Futuro Solare evidenzia la necessità di riciclare i pannelli solari, per ricavare preziosi materiali pronti da usare nella costruzione di nuovi elementi.

Il Gestore dei Servizi energetici (GSE) pubblica le “Istruzioni operative per la gestione e lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici” e interviene in materia di riciclaggio dei dispositivi esauriti.

L’attenzione alle tematiche che interessano il ciclo di vita dei pannelli fotovoltaici e il relativo smaltimento una volta esauriti è sempre più alta.

La gamma di prodotti Trina Solar è stata recentemente certificata secondo la direttiva Waste Electrical and Electronic Equipment o e-waste (WEEE).

Secondo quanto stabilito dal’art. 11.6(a) del decreto ministeriale 5 maggio 2011, il cosiddetto IV Conto Energia, per poter assicurare l’accesso agli incentivi, le aziende produttrici di pannelli solari dovranno aderire entro il 30 giugno 2012 a un consorzio che garantisca il corretto riciclo dei moduli fotovoltaici. Una particolare attenzione allo smaltimento dei moduli fotovoltaici è stata

Anche per i pannelli solari ci si dovrà allineare alle normative sullo smaltimento dei rifiuti elettronici (RAEE) attraverso la raccolta differenziata: è quanto stabilito dalle nuove norme del Parlamento Europeo, varate il 20 gennaio. I pannelli solari, secondo le nuove norme, dovranno essere smaltiti e riciclati come ogni altra apparecchiatura elettronica ma per gli impianti