Febbraio 7, 2012

Cinzia Jannelli

Nuovo record per Semprius: massima efficienza per i moduli a concentrazione

Nella competizione all’ottimizzazione degli impianti, Semprius, società statunitense specializzata nel fotovoltaico ad alta concentrazione (HCPV), ha dichiarato un nuovo record mondiale di efficienza del modulo fotovoltaico, con il raggiungimento del 33,9 per cento (area attiva) del tasso di conversione della luce solare in energia elettrica.

Nella competizione all’ottimizzazione degli impianti, Semprius, società statunitense specializzata nel fotovoltaico ad alta concentrazione (HCPV), ha dichiarato un nuovo record mondiale di efficienza del modulo fotovoltaico, con il raggiungimento del 33,9 per cento (area attiva) del tasso di conversione della luce solare in energia elettrica.

Il risultato di efficienza è stato certificato dall’Instituto de Energía Solar of the Universidad Politécnica di Madrid (IES-UPM) supportato dai test realizzati dall’Institute of Concentration Photovoltaic Systems (Isfoc) di Puertollano, in Spagna. I pannelli fotovoltaici a concentrazione sono costituiti da una parte di ottica che permette di concentrare la luce solare che la investe su un’area di celle di dimensioni inferiori che rimanda quindi una maggiore quota di energia. Il dato certificato registra un netto miglioramento rispetto al valore precedente del 32% garantendo così un valore molto significativo di energia elettrica prodotta di quasi il doppio di quella prodotta da un metro quadrato dei normali moduli al silicio policristallino. “Questo è il raggiungimento dell’obiettivo per realizzare un prodotto efficiente per ottenere il massimo di energia solare”, ha detto Joe Carr, amministratore delegato di Semprius. “Abbiamo esaminato attentamente ogni componente del nostro modulo per sviluppare una soluzione competitiva che consente la massima efficienza, alte prestazioni e affidabilità. E’ importante rendere noto ai nostri clienti che il modulo sarà in commercio e disponibile entro la fine dell’anno”. La certificazione del dato di efficienza dei moduli a concentrazione di Semprius è stata annunciata anche da Siemens che dal giugno scorso detiene una quota della società statunitense con sede a Durham, in North Carolina. “La scelta di Semprius, come leader nei moduli HCPV, ci dimostra che abbiamo scommesso sulla giusta tecnologia “, ha dichiarato Martin Pfund, CEO di Siemens Energy Photovoltaic Business Unit.

 

Related Posts

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Energia solare: Yogev Barak, CMO di SolarEdge Technologies

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia