Ottobre 30, 2012

Giovanni Corti

5 anni di prestazioni record per un impianto fotovoltaico del primo Conto Energia

In occasione del festeggiamento del primo lustro di vita di un impianto fotovoltaico del Primo Conto Energia, VP Solar ha analizzato i dati di produzione di energia verificando prestazioni da primato.L’impianto è stato fornito da VP Solar nel 2006 ed installato da un cliente installatore-partner in un sito della pianura padano veneta in provincia di Treviso, su un capannone industriale a cupolini e travi ad “Y”.

In occasione del festeggiamento del primo lustro di vita di un impianto fotovoltaico del Primo Conto Energia, VP Solar ha analizzato i dati di produzione di energia verificando prestazioni da primato.
L’impianto è stato fornito da VP Solar nel 2006 ed installato da un cliente installatore-partner in un sito della pianura padano veneta in provincia di Treviso, su un capannone industriale a cupolini e travi ad “Y”.L’impianto è costituito da 288 moduli fotovoltaici Mitsubishi Electric da 170 Wp ciascuno per una potenza complessiva di 48,96 kWp, con 9 inverter di stringa. L’impianto è stato installato con un’inclinazione di circa 30 gradi e orientato con un disassamento di 10 gradi circa verso ovest rispetto al sud. L’impianto è entrato in esercizio il 01.02.2007, accedendo all’incentivo Conto Energia 1, per il quale era stata attivata la procedura burocratica ed autorizzativa nel corso del 2005. Al compimento dei 5 anni, il 01.02.2012, il conteggio dei kWh prodotti (ed incentivati), ha raggiunto il valore di 325.578 kWh, pari a 65.116 kWh/anno, e quindi 1.330 kWh/kWp per anno. Questa performance rappresenta circa il 15% in più del risultato atteso secondo le stime del software professionale di progettazione.
Il risultato è veramente molto significativo anche perché: si tratta di un periodo particolarmente lungo, che comprende quindi qualsiasi elemento (climatico e manutentivo) che possa avere eventualmente condizionato le performances; il sito è in una zona industriale con presenza di molta polvere a causa del tipo di lavorazioni che vengono eseguite nelle vicinanze; la conversione avviene con la presenza del trasformatore di isolamento, che quindi può avere limitato l’efficienza del sistema il sito ha un microclima tipico da pianura padana (particolarmente umido), che non esalta l’irradiazione solare captata a terra. Il modulo applicato è un policristallino della Mitsubishi Electric, da cui derivano gli attuali moduli PV-TD HA6 180 Wp e 185 Wp.

Related Posts

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Funzionalità smart: gli inverter Fronius definiscono nuovi standard

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Growatt inverter, MAX TL3-X LV 100 125K è per le imprese

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo

Il modulo fotovoltaico SolarEdge Smart 375 W premiato da Altroconsumo

GoodWe tra i primi 3 fornitori globali di inverter ibridi

GoodWe tra i primi 3 fornitori globali di inverter ibridi