Gennaio 18, 2013

Sofia Prada

Pordenone, impianto fotovoltaico sul tetto di Electrolux Professional

Espe ha realizzato sul tetto di Electrolux Professional S.p.a di Pordenone un impianto fotovoltaico da 1 MW che produrrà oltre 1 milione di KWh di energia all’anno, garantendo così un risparmio di CO2 pari a 555 tonnellate.

Espe ha realizzato sul tetto di Electrolux Professional S.p.a di Pordenone un impianto fotovoltaico da 1 MW che produrrà oltre 1 milione di KWh di energia all’anno, garantendo così un risparmio di CO2 pari a 555 tonnellate.

Nello specifico, l’impianto, composto da 4.120 moduli Conergy Ecopro 240/245 Wp e da 9 inverter tipo Socomec, è realizzato con componenti prodotti esclusivamente nella Comunità Europea.
Per quanto concerne le Operation and Manteinance del sistema, Espe è supportata da Esapro che è in grado di offrire un monitoraggio costante delle performance e una manutenzione tempestiva dell’impianto.
Per l’impianto, Espe ha deciso di operare in modalità di Energy Service Company (ESCO): Espe rimane la proprietaria dell’impianto e vende a Electrolux l’energia prodotta per i bisogni interni, senza gli oneri di sistema e di dispacciamento.
L’amministratore Delegato di Espe, Tiziano Meneghetti, ha così dichiarato: “Electrolux Professional ha fatto un’importante scelta ecosostenibile. Installare un impianto fotovoltaico è una decisione che dovrebbero prendere in considerazione molte aziende, soprattutto se energivore, per una questione legata al risparmio energetico ma anche e soprattutto per l’ambiente. Il termine degli incentivi sancito dal Quinto Conto Energia non deve infatti scoraggiare gli imprenditori dall’investire in risorse sostenibili, tanto più adesso che si comincia a parlare di Grid Parity, ovvero di pari convenienza dell’energia elettrica prodotta a partire da fonti rinnovabili rispetto a quella prodotta utilizzando combustibili fossili”.

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Iberdrola avvia il suo primo impianto fotovoltaico in Italia

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?

Fotovoltaico obbligatorio, è davvero rateizzabile?