Gennaio 4, 2016

Redazione

Strategie 2016, Fronius scommette sui sistemi smart e lo storage

Per il 2016 Fronius ha messo a punto una strategia incentrata sulla produzione e sull’approvvigionamento energetico e che include piattaforme per l’accumulo e la distribuzione di energia.

Per il 2016 Fronius ha messo a punto una strategia incentrata sulla produzione e sull’approvvigionamento energetico e che include piattaforme per l’accumulo e la distribuzione di energia.

In questa logica, Fronius Energy Package Powerwall rappresenta un prodotto particolarmente innovativo, nato dalla stretta collaborazione con Tesla Energy. Questa soluzione consente di accumulare l’energia elettrica fotovoltaica autoprodotta in Tesla Powerwall e di sfruttare l’energia accumulata in caso di produzione scarsa o assente.

Martin Hackl, direttore della divisione Fronius Solar Energy:
“La soluzione di accumulo di Fronius e Tesla Energy è interessante soprattutto per coloro che desiderano aumentare la propria quota di autoconsumo. Rendersi ancora più indipendenti dagli aumenti dei costi per l’energia elettrica e poter contare su un accumulatore progettato da aziende leader nel settore rappresentano un forte incentivo per molti”.

La soluzione di accumulo è caratterizzata da flessibilità ed efficienza, in quanto Tesla Powerwall può essere montata sia in interni che in esterni. Successivamente sarà possibile estendere la funzione di emergenza dell’inverter Fronius Symo Hybrid Powerwall mediante aggiornamento software. La cosiddetta Multi Flow Technology è integrata di serie e consente il comando intelligente e parallelo dei flussi energetici, nonché di impiegare Fronius Symo Hybrid Powerwall per sistemi di accumulo collegati sia in AC che in DC, consentendo quindi massima flessibilità per varie modalità di funzionamento.
WLAN ed Ethernet sono integrate fisse nel sistema trifase e la Messa in funzione guidata agevola la configurazione. Fronius Energy Package Powerwall sarà disponibile a partire dal terzo trimestre del 2016 in Germania, Austria e Svizzera. Successivamente la disponibilità sarà estesa ad altri paesi europei e all’Australia.

Strategie 2016, Fronius scommette sui sistemi smart e lo storagePer la distribuzione intelligente è disponibile Fronius Smart Meter 50kA-3, una versione adatta per la misurazione di potenze nelle reti monofase e trifase o per l’aggiornamento degli impianti, nel caso in cui non si debba separare il percorso di corrente esistente. Fronius Smart Meter è un contatore bidirezionale per l’ottimizzazione dell’autoconsumo e per la registrazione delle curve di carico della rete domestica e, insieme a Fronius Solar.web, consente la visualizzazione chiara ed esauriente del proprio consumo di energia elettrica. Con le soluzioni di accumulo, Fronius assicura una gestione perfettamente adattata dei vari flussi energetici, ottimizzando l’intera gestione energetica.

Tra i prodotti che caratterizzeranno la proposition Fronius nel corso del 2016, l’inverter monofase Primo Hybrid. Il prodotto sarà disponibile nei mercati europei monofase, come Regno Unito e Italia, nonché in Australia e in Nord America.

Related Posts

L’energia che avanza, il concorso a premi SENEC

L’energia che avanza, il concorso a premi SENEC

Controllata Canadian Solar e Appalachian Power: fotovoltaico da 150 MWac

Controllata Canadian Solar e Appalachian Power: fotovoltaico da 150 MWac

Sostenibilità: Elevion Group acquisisce società europee di Beletric Group

Sostenibilità: Elevion Group acquisisce società europee di Beletric Group

Laura Belardinelli è General Counsel di Galileo Green Energy

Laura Belardinelli è General Counsel di Galileo Green Energy