Oxford PV sperimenta celle solari Si-perovskite

Oxford PV sperimenta celle solari Si-perovskite

I ricercatori dei laboratori della Oxford PV raggiungono un nuovo record adottando soluzioni fotovoltaiche tandem con celle solari Si-perovskite.

Le prove si sono svolte con unità a base di silicio e perovskite. Il valore registrato è stato del 29,52%, di poco superiore al precedente record mondiale. I parametri di test e i risultati conseguiti sono stati confermati come validi da un ente certificatore indipendente (National Renewable Energy Laboratory).

Chris Case, CTO di Oxford PV
Abbiamo battuto il nostro record aziendale, e anche quello del 29,2% delle celle solari GaAs. Le nostre celle e moduli solari non solo dimostrano un’efficienza record, ma hanno superato i test di affidabilità standard del settore misurati esternamente dalla Commissione elettrotecnica internazionale.
…Il nostro approccio innovativo è una svolta per l’efficienza dell’energia solare e sarà determinante per aprire la strada a un futuro completamente elettrico.

Le celle sviluppate in via sperimentale adottano un rivestimento frontale in perovskite e una sezione sottostante in silicio. I due elementi, con caratteristiche differenti, sono così in grado di catturare l’energia presente in una banda luminosa maggiore. La perovskite assorbe le porzioni blu dello spettro, il silicio converte le porzioni rosse della luce.

Oxford PV sperimenta celle solari Si-perovskite

Ancora una volta, questo traguardo pone l’attenzione su questo materiale, che si candida apertamente come il futuro in campo fotovoltaico. Sarà infatti possibile realizzare prodotti economici e sostenibili per il mercato di domani.