I CEO sollecitano Biden ad abrogare le tariffe solari

I CEO sollecitano Biden ad abrogare le tariffe solari

Diciassette amministratori delegati delle energie rinnovabili chiedono al presidente Joe Biden di annullare il proclama solare dell'ottobre 2020 dell'amministrazione Trump che ha aumentato le tariffe sui pannelli solari e annullato l'esclusione per i pannelli solari bifacciali.

Guidata dalla Solar Energy Industries Association (SEIA) e sostenuta dalla American Clean Power Association (ACP), la lettera richiama l'attenzione sull'impatto del proclama sui contratti solari esistenti e discute quanto siano dannose le tariffe della Sezione 201 per l'economia degli Stati Uniti e la capacità dell'industria di affrontare il cambiamento climatico. È importante che i CEO chiedano a Biden di riportare le tariffe allo status quo e ripristinare la certezza del business.

Abigail Ross Hopper, presidente e CEO di SEIA
Miliardi di dollari di contratti sono ora a rischio a causa del proclama del 10 ottobre. Mentre affrontiamo le numerose sfide economiche e climatiche che ci attendono, il presidente ha l'opportunità di costruire un'economia dell'energia pulita con milioni di posti di lavoro ben pagati, rafforzare le infrastrutture della nostra nazione, sostenere la produzione nazionale e sollevare le comunità in tutti gli Stati Uniti.

I CEO sollecitano Biden ad abrogare le tariffe solari

La lettera arriva nel momento in cui le aziende nell’ambito dell’energia pulita continuano a sentire gli effetti delle tariffe. Secondo l'analisi di SEIA, le tariffe hanno portato a una perdita di 62.000 posti di lavoro, 19 miliardi di dollari di investimenti privati persi e un aumento di 26 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio.

L'industria dell'energia pulita e i suoi partner rimangono impegnati in politiche a lungo termine che possono stimolare la produzione nazionale, come l'aumento delle opportunità di approvvigionamento federale per i produttori di attrezzature degli Stati Uniti e i crediti d'imposta per contribuire a incentivare gli investimenti del settore privato nella produzione nazionale.

SEIA e ACP dicono che continueranno a lavorare con l'amministrazione Biden e altre organizzazioni per rimettere gli americani al lavoro e creare più opportunità per i prodotti solari nazionali.