Fronius GEN24 Plus, integrazione per la transizione energetica

Fronius GEN24 Plus, integrazione totale per la transizione energetica

24 ore di sole: su questo concetto si basa l’approccio integrato di Fronius, che unisce fotovoltaico, accumulo e gestione intelligente delle fonti rinnovabili per puntare verso l’indipendenza energetica.

La sostenibilità è un obiettivo chiave per lo sviluppo dell’Italia e l’energia rinnovabile – in particolare fotovoltaico e storage – possono svolgere un ruolo da protagonista nei progetti di crescita sostenibile. Sia nell’Agenda 2030 dell’ONU sia nel Green Deal Europeo viene infatti sottolineata l’importanza di favorire lo sviluppo dell’energia pulita e accessibile.

In Italia, il Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima ha recepito le indicazioni europee e fissato come obiettivo per il fotovoltaico il raggiungimento di 52 GW di potenza installata entro il 2030. Anche il Recovery Plan italiano, denominato Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), inserisce l’energia rinnovabile tra le 6 missioni per il rilancio del Paese. Per uno sviluppo più sostenibile la strada da perseguire è quella di investire nel fotovoltaico e nello storage, puntando in primis sul settore residenziale.

Fronius GEN24 Plus, integrazione per la transizione energetica

In Fronius lavoriamo ogni giorno per creare un futuro in cui l’energia sia generata al 100% da fonti rinnovabili; nella nostra visione lo chiamiamo 24 ore di sole. E lo facciamo con soluzioni per produrre, gestire e consumare l'energia solare nel modo più efficiente possibile, con l’obiettivo di raggiungere l'autosufficienza energetica.
Chiave dell'integrazione nel settore energetico, Fronius GEN24 Plus è la gamma di inverter ibridi che definisce nuovi standard di qualità per il mercato del fotovoltaico e dell’efficienza energetica. Dalla produzione all’accumulo con opzione di backup, alla gestione intelligente di tecnologie per il riscaldamento e la mobilità elettrica, GEN24 Plus risponde in modo concreto a tutte le esigenze del mercato residenziale.

Fronius GEN24 Plus, molto più di un sistema di accumulo

Come tutti sanno, gli impianti fotovoltaici producono energia elettrica solo durante il giorno e spesso è difficile riuscire a consumare tutta l’energia prodotta persino in presenza di un sistema per la gestione intelligente dell'energia. Un sistema di accumulo consente di consumare l'energia solare autoprodotta anche di notte, risparmiando sulla bolletta elettrica e preservando l’ambiente.

Fronius GEN24, insieme alla batteria BYD, consente di realizzare soluzioni di accumulo altamente efficienti sia per impianti monofase, sia trifase. Questa soluzione consente di raggiungere percentuali di autoconsumo e autonomia molto elevate, determinando la massima indipendenza dalla rete pubblica per quanto riguarda le abitazioni. La batteria BYD Battery-Box Premium HVS/HVM presenta una struttura modulare e può essere ampliata a incrementi di 2,6 kWh (HVS) e 2,8 kWh (HVM), consentendo quindi di aumentare anche successivamente la capacità di accumulo.

Le batterie si possono collegare sia sul lato AC, sia sul lato DC, offrendo la massima flessibilità di configurazione e completa libertà di scelta sul tipo di investimento.
Ma Fronius GEN24 Plus è molto più di un sistema di accumulo: è dotato infatti della Multi Flow Technology per gestire più flussi energetici contemporaneamente e di due funzionalità di backup per la fornitura energetica anche in caso di blackout.

La funzionalità completa, chiamata Full Backup, permette di avere un’alimentazione con potenza massima pari alla potenza nominale dell’inverter grazie all’ausilio di un quadro esterno nel quale sono integrate le opportune protezioni previste dalla normativa vigente. Questa funzionalità garantisce la fornitura di energia all’intera abitazione in caso di black-out, grazie alla presenza della batteria del sistema di accumulo.

Di serie, inoltre, è prevista un’uscita secondaria chiamata PV point che viene attivata in caso di mancanza di rete e permette di alimentare carichi privilegiati monofase con una potenza massima pari a 3 kW.

Verso il full electric: pompa di calore e fotovoltaico

Il consumo energetico in ambito residenziale è dovuto principalmente al riscaldamento degli ambienti, al consumo elettrico e alla produzione di acqua calda sanitaria. Tra le soluzioni impiantistiche sulla cresta dell’onda in questa epoca di transizione energetica troviamo la pompa di calore. Questa tecnologia è in grado di offrire il giusto comfort in ogni stagione, oltre a produrre acqua calda sanitaria con un notevole risparmio energetico. L’abbinamento con il fotovoltaico consente di ridurre drasticamente il consumo di energia elettrica per il funzionamento della pompa di calore, massimizzando l’autoconsumo di energia rinnovabile prodotta in loco.

Fronius GEN24 Plus, integrazione per la transizione energetica

L’inverter fotovoltaico ha un ruolo fondamentale in questa gestione dell’energia: gli inverter Fronius dispongono anche di un protocollo di comunicazione aperto e di 4 uscite digitali che facilitano l’integrazione con gli altri impianti domestici.
E per un utilizzo più efficiente dell’energia prodotta è possibile aggiungere Fronius Smart Meter, un contatore di energia che permette di attivare la funzione Energy Management. In questo modo l’inverter dialoga con gli elettrodomestici intelligenti e con la pompa di calore, concentrando il funzionamento nelle fasce orarie di maggiore produzione, riducendo al minimo la quantità di energia inutilizzata e ceduta alla rete.

Per incrementare ulteriormente l’autoconsumo è possibile integrare un accumulo termico, un serbatoio per lo stoccaggio di acqua calda sanitaria, che permette un utilizzo in modalità differita dell’energia termica convertita dalla pompa di calore.

Fronius GEN24 Plus, integrazione per la transizione energetica

A prova di futuro

Ma il futuro va ben oltre il proprio impianto di casa: si parla da tempo di smart grid e comunità energetiche. Per questo è fondamentale affidarsi a soluzioni pronte già oggi per lavorare con nuovi prodotti smart e a dialogare con le nuove reti intelligenti. GEN24 Plus è Smart Grid Ready, cioè in grado di rispondere già oggi alle richieste di domani.