Serenity-Ontex: produzione e consumo in loco con fotovoltaico

Serenity-Ontex: produzione e consumo in loco con fotovoltaico

Serenity-Ontex ha avviato la costruzione di un grande impianto fotovoltaico nella sua sede di Ortona, nei pressi del proprio stabilimento. Il nuovo impianto produrrà 11,6 GWh di elettricità all'anno, equivalente al consumo annuale di più di 3.500 famiglie.

Oltre alla sedi italiane, in altri otto paesi europei gli stabilimenti Ontex funzionano con il 100% di elettricità derivante da fonti rinnovabili. Il gruppo internazionale sta installando impianti solari in Europa e in America per produrre più energia direttamente sul posto.

Il progetto è stato sviluppato e finanziato dalla società Menapy, che ha anche installato gli impianti solari di Ontex a Eeklo, in Belgio, e a Segovia, in Spagna.

Annick De Poorter, Vicepresidente di Ontex per R&S e sostenibilità
Dal momento che la domanda di elettricità prodotta in modo sostenibile è destinata ad aumentare, preferiamo avere un accesso diretto all'energia prodotta in loco in modo sostenibile. Nel nostro stabilimento italiano ora possiamo generare più di un quarto dell'energia di cui abbiamo bisogno per produrre beni essenziali per l'igiene delle persone. È un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo di svolgere le nostre attività a zero emissioni di carbonio entro il 2030. Raggiungeremo questo traguardo non solo attraverso la produzione di energia rinnovabile in loco ma anche grazie al risparmio energetico, all'acquisto di energia da fonti rinnovabili e alle compensazioni di carbonio tramite progetti di riforestazione.

Per la costruzione dell'impianto saranno necessari circa 6 mesi e la fine dei lavori è prevista per l'inizio del 2022. Serenity-Ontex potrà quindi, già dalla primavera del prossimo anno, utilizzare l'energia solare dell'impianto per la realizzazione dei suoi prodotti.

Dal 2017, funzionano con elettricità proveniente da fonti rinnovabili il 100% degli impianti europei Ontex e il 75% di quelli internazionali. Gli stabilimenti Ontex acquistano elettricità rinnovabile tramite i certificati di attribuzione energetica e alcuni producono anche la propria energia. Inoltre, negli stabilimenti Ontex di Eeklo, in Belgio, e di Segovia, in Spagna, è stato installato sui tetti un grande impianto solare.