Novembre 23, 2021

Daniela Rimicci

Powercloud e Gorilla insieme per una powerApp b2b

Al via cooperazione di powercloud con l’impresa belga Gorilla mira a una potente soluzione B2B per i fornitori di energia: una powerApp.

Al via cooperazione di powercloud con l’impresa belga Gorilla mira a una potente soluzione B2B per i fornitori di energia: i partner puntano a sviluppare insieme una powerApp per il powerApp Store con cui i fornitori energetici possano migliorare sensibilmente il proprio posizionamento B2B.

Ruben van den Bossche, fondatore e CEO di Gorilla
Il momento è ideale per questa collaborazione. Da un lato vediamo un mercato turbolento che spinge le società di fornitura energetica ad agire sempre più rapidamente. Dall’altro sono a disposizione potenti soluzioni tecniche con cui è possibile gestire e analizzare grandi flussi di dati. In questo modo molti processi aziendali vengono ottimizzati. Ed è proprio questo che noi facciamo con la nostra piattaforma SaaS, che esegue calcoli complessi alla massima velocità e senza possibilità di errori. Ora il nostro obiettivo è integrare in modo fluido questa soluzione in powercloud come coprodotto.

I vantaggi per gli utenti

In seguito, gli utenti beneficeranno di un intero pacchetto di funzioni Gorilla. Tali funzioni vanno dalla gestione dei dati dei contatori alle previsioni sul consumo a breve e lungo termine al ricalcolo e alla definizione del prezzo di nuovi prodotti. Quest’ultima operazione viene eseguita per esempio sulla base di esaustive fonti di dati interne e di settore. Quale enorme potenza di calcolo si celi dietro Gorilla è dimostrato dalla valutazione di portfolio: per le previsioni sull’andamento di mercato del portfolio prodotti di un’azienda di fornitura energetica, il sistema può analizzare i dati di 100.000 contatori in pochi minuti e poi creare un ricalcolo preciso e una proiezione per i cinque anni successivi.

Nel complesso Gorilla vanta un bilancio di successi. L’intuitiva piattaforma SaaS viene utilizzata dai fornitori energetici in Gran Bretagna, Nuova Zelanda e Australia. A tal proposito, gli specialisti hanno sempre l’obiettivo di connettere la loro soluzione a sistemi specifici di settore come powercloud: qui entrano in gioco grandi flussi di dati che è possibile trasformare in valori aziendali e progressi se li si analizzano globalmente e si automatizza il loro utilizzo. 

Thayabaran Thanabalasingham, Head of Partner Sales presso powercloud
Siamo assolutamente fiduciosi di poter migliorare in modo sostenibile il posizionamento dei fornitori energetici con la nuova soluzione. Al tempo stesso ampliamo la funzionalità di powercloud fino a farne un elemento costitutivo fondamentale. In futuro riusciremo a offrire insieme soluzioni B2B onnicomprensive che contempleranno sia l’elaborazione dei dati nel back-end che le funzioni front-end per la comunicazione con il cliente.

Related Posts

Alberto Pinori confermato presidente ANIE Rinnovabili

Alberto Pinori confermato presidente ANIE Rinnovabili

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Piccolo commerciale, il mercato degli inverter fotovoltaici

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

Moduli a film sottile prodotti in modo responsabile

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022