Aprile 26, 2023

Nicola Martello

Sassari ed ENGIE: riqualificazione smart degli edifici

Riqualificare in maniera smart gli edifici pubblici e illuminare la città in modo sostenibile: con questi obiettivi il Comune di Sassari ha avviato un piano di efficientamento energetico, scegliendo come partner ENGIE, operatore del settore dell’energia.

Il progetto prevede oltre 16.000 punti luce illuminati a led, con un significativo risparmio energetico, la fornitura di energia termica per 115 edifici pubblici tra scuole, uffici, impianti sportivi e case di cura, oltre alla progettazione di due edifici ad alta prestazione energetica e a basso consumo alimentati principalmente da energia proveniente da fonti rinnovabili.

Nell’area ex IVECO sarà installato un sistema di distribuzione locale dell’energia elettrica (micro-grid) che consente di risparmiare sulle bollette e ridurre le emissioni di anidride carbonica. Inoltre, sarà realizzato un impianto fotovoltaico da 130 kW e verranno predisposte colonnine di ricarica per le auto elettriche. Agli addetti comunali verranno fornite biciclette elettriche.

Una città alimentata da impianti efficienti

La partnership tra ENGIE e il Comune di Sassari trasformerà il capoluogo di provincia in una città alimentata da impianti altamente tecnologici ed efficienti e porterà alla graduale dismissione di quelli a gasolio, fortemente impattanti dal punto di vista ambientale. Grazie al progetto saranno risparmiati il 14% di energia termica, il 32% di energia elettrica e il 54% di quella impiegata per l’illuminazione pubblica e dei semafori. Risultati che si traducono in oltre 2.500 tonnellate all’anno di CO2 non emesse nell’atmosfera, equivalenti alla circolazione di 1.550 auto in meno sul territorio.

Rosanna Arru, Assessora ai Lavori pubblici e Manutenzioni del Comune di Sassari
L’Amministrazione comunale di Sassari porta avanti una serie di azioni che puntano al miglioramento della qualità della vita nel nostro territorio. Il progetto avviato con ENGIE si inserisce tra queste. Si basa infatti sul massimo efficientamento e sulla massima efficacia, con risultati duraturi grazie al software che permette di geolocalizzare i lampioni guasti e intervenire tempestivamente. Per me, assessora ai Lavori pubblici ma anche alle Manutenzioni, un doppio risultato.

Claudio Galli, Direttore Area Centro ENGIE Italia
ENGIE e il Comune di Sassari hanno avviato un percorso molto innovativo che si ispira a un modello di città che sosteniamo, ovvero capace di conciliare la creazione di valore economico, una migliore qualità della vita e un impatto ambientale sociale e positivo sulla comunità. Sono oltre 350 i Comuni italiani che accompagniamo nella transizione energetica, sviluppando soluzioni intelligenti e prodotti digitali applicabili che danno risultati reali, concreti e facilmente integrabili nei processi di governo delle amministrazioni pubbliche.

L’impegno di ENGIE sul territorio si estende anche all’Università degli Studi di Sassari, che ha affidato all’azienda la gestione e la valorizzazione del patrimonio tecnologico dei suoi 37 edifici, con interventi mirati allo sviluppo di energie rinnovabili e mobilità sostenibile. Inoltre, a Porto Torres ENGIE ha avviato i lavori di un impianto eolico che avrà una capacità di 30 MW di potenza e entrerà in funzione a partire dalla metà del 2023.

Tag

Related Posts

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

PNIEC/Assistal – Confindustria: troppe norme poco chiare

PNIEC/Assistal – Confindustria: troppe norme poco chiare

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

Report: troppo poche le spese dedicate alle iniziative green

Report: troppo poche le spese dedicate alle iniziative green