Luglio 12, 2023

Nicola Martello

Le soluzioni di automazione di Comau ad Automatica 2023

Comau sta plasmando l’innovazione e portando l’automazione avanzata, guidata dal digitale, ad un livello completamente nuovo, con potenti soluzioni progettate per accelerare l’integrazione tecnologica, aumentare la qualità e la produttività, in ottica sostenibile. Dal 27 al 30 giugno a Monaco (Germania), Comau, che ha recentemente celebrato il suo 50° anniversario, ha presentato la sua soluzione avanzata per aumentare l’efficienza dell’installazione dei pannelli solari, un nuovo esoscheletro indossabile in grado di assistere la parte inferiore del corpo degli operatori durante le operazioni di piegatura, sollevamento e attività ripetitive; una soluzione robotica mobile per ambienti non strutturati sviluppata per raggiungere una produttività e una qualità di lavoro più elevata: queste tecnologie hanno fatto il loro debutto mondiale ad Automatica 2023.

L’approccio unico di Comau rende l’automazione avanzata sempre più semplice, intuitiva e accessibile. Grazie a un impegno costante verso la sostenibilità e ad un portafoglio completo di prodotti, tecnologie e soluzioni digitali abilitanti, l’azienda è in grado di soddisfare requisiti di produzione sempre più flessibili in ambienti non statici.

Per aumentare l’installazione dei pannelli solari in impianti fotovoltaici nuovi o già esistenti, Comau presenta la sua fabbrica mobile per ambienti esterni, Hyperflex. Rappresentando un nuovo paradigma nel campo dell’automazione, questa soluzione robotizzata brevettata contribuisce a facilitare la produzione di energia verde e migliorare al contempo la qualità e l’efficienza del processo, oltre che le condizioni di lavoro dell’operatore.

Il nuovo esoscheletro indossabile

Automatica è stata il luogo perfetto per il lancio del nuovo esoscheletro indossabile Comau, sviluppato con IUVO e in collaborazione con Esselunga, sia in qualità di primo acquirente che come partner di convalida e test. Il nuovo esoscheletro lombare è in grado di supportare la parte inferiore del corpo dei lavoratori durante le operazioni di piegatura, sollevamento e attività ripetitive. Leggero, altamente traspirante e in grado di resistere in ambienti esterni estremi, inclusi i contesti marini corrosivi, MATE-XB conferma ulteriormente l’impegno di Comau per la robotica indossabile, rispondendo sia alle esigenze di sostegno del corpo nella parte superiore (con MATE-XT, già sul mercato) che inferiore.

Inoltre, Comau ha dimostrato come stia dando forma all’innovazione con un sistema di saldatura mobile autonomo. Portando l’automazione ambienti non strutturati, questa soluzione è stata sviluppata in collaborazione con un importante partner industriale e cliente, e può essere utilizzata per svariate applicazioni in diversi settori.

Intrinsic Flowstate

Comau ha dimostrato anche come Intrinsic Flowstate, uno strumento di sviluppo di soluzioni robotiche completamente online, stia accelerando l’automazione rendendo i robot più intelligenti, più facili da programmare e facilmente accessibili, per qualsiasi settore industriale e non. Comau è il partner di più lunga data per l’innovazione di Intrinsic e ha contribuito a sviluppare, testare e convalidare Flowstate. L’implementazione e l’integrazione delle funzionalità software di Intrinsic consentono a Comau di sviluppare in modo semplice soluzioni scalabili e vantaggiose, insieme a modelli applicativi preconfigurati che possono essere utilizzati per distribuire rapidamente applicazioni nuove o modificate.

I clienti di Comau beneficeranno di nuove funzionalità, come la stima della posizione degli oggetti, la pianificazione automatica del percorso del robot con prevenzione delle collisioni, movimenti controllati fino al contatto, applicazioni “peg-in-hole” e assemblaggi con rilevamento della forza. La piattaforma software di Intrinsic contribuirà a favorire l’adozione della robotica e la sua efficacia in termini di costi, aiutando le aziende di molti settori ad accedere ad un’automazione moderna, che può essere facilmente implementata. La collaborazione tra Intrinsic e Comau è stata presentata nello stand di Intrinsic dove è stato possibile vedere una stazione di assemblaggio dedicata e robot Comau utilizzati per applicazioni con controllo in tempo reale basato sull’uso di sensori.

La prima dimostrazione ha mostrato come Flowstate di Intrinsic sia stato utilizzato per progettare e programmare una soluzione per l’assemblaggio di componenti rigidi, utilizzando un sistema di visione basato sull’intelligenza artificiale, l’inserimento controllato dalla forza e la pianificazione del percorso robotico con prevenzione delle collisioni. La seconda dimostrazione ha utilizzato un robot Comau Racer-7 in grado di passare facilmente online da un sensore di coppia di forza a un telemetro laser per seguire una superficie irregolare.

Le soluzioni di automazione avanzate di Comau vengono applicate anche a processi molto complessi e non lineari, in modo aperto e intuitivo, sfruttando sistemi di visione, sensori, reti neurali più efficienti e una potente interfaccia di controllo robotizzato. Due esempi concreti, esposti per la prima volta ad Automatica, sono le soluzioni MI.RA/Picker e MI.RA/Depalletizer, progettate per automatizzare le operazioni di smistamento, ricezione e prelievo dei prodotti, che vengono solitamente eseguite manualmente a causa dell’elevata variabilità di parti e prodotti. Rilevando e distinguendo automaticamente gli articoli, questi sistemi robotizzati industriali avanzati consentono alle aziende di ottimizzare i processi, migliorare la loro flessibilità e ridurre al minimo le perdite di produzione. Collegato a MI.RA/Depalletizer, è stato presentato anche Comau in.Grid, una soluzione IoT proprietaria per la raccolta dei dati e il monitoraggio di linea, cella, prodotto e processo.

Infine, Comau ha presentato la sua vasta offerta nel campo dell’e-Mobility, che include l’automazione dei processi manuali e delle aree di applicazione che sono sempre stati in gran parte inaccessibili con tecnologie robotiche tradizionali, tra cui la formazione delle celle, lo smontaggio delle batterie e i processi di ricondizionamento delle batterie.

Analogamente, Comau ha presentato una soluzione per la formazione del personale sulla saldatura robotizzata, altamente efficace, basata sul suo robot educativo e.DO e sulla tecnologia Seabery Soldamatic. Questo innovativo metodo di apprendimento simulato vuole rispondere ai limiti della formazione tradizionale sulla saldatura, che solitamente è costosa, richiede molto tempo e attrezzature di sicurezza dedicate. Fornendo un’interfaccia multisensore che include visione, suono e contatto, questo sistema crea un’esperienza di apprendimento della saldatura più realistica, oltre a permettere la saldatura effettiva.

Pietro Gorlier, CEO di Comau
La richiesta di automazione cresce di oltre il 10% all’anno, con picchi ancora più elevati in settori che finora avevano poca o nessuna automazione. Comau sta plasmando l’innovazione, rafforzando la sua lunga esperienza nel settore e lavorando con una solida rete di aziende leader globali nei loro ambiti, per sviluppare tecnologie sempre più diversificate, basate sull’uso della robotica avanzata e della digitalizzazione, che possono rendere i processi di produzione sempre più efficienti e sostenibili, in molteplici aree di applicazione. Tutto ciò è possibile grazie al nostro impegno costante nell’automazione avanzata e alle competenze delle nostre persone che, negli ultimi 50 anni, hanno costantemente contribuito a incrementare il valore della nostra azienda.

Tag

Related Posts

Beem entra nel fotovoltaico italiano e accelera in Europa

Beem entra nel fotovoltaico italiano e accelera in Europa

Investimento di BlackRock per 500 milioni di dollari

Investimento di BlackRock per 500 milioni di dollari

Nidec Industrial Solutions si evolve in Nidec Conversion

Nidec Industrial Solutions si evolve in Nidec Conversion

Recurrent Energy: finanziamenti fino a 1,3 miliardi di euro

Recurrent Energy: finanziamenti fino a 1,3 miliardi di euro