Agosto 21, 2023

Nicola Martello

Grazie a SolarEdge, Bizzotto produce energia per l’autoconsumo

Dal 1946 l’azienda Andrea Bizzotto arreda gli spazi del vivere quotidiano con materiali e prodotti curati. L’azienda ha sede a Romano d’Ezzelino (Vicenza), con un’area logistica di oltre 36.000 metri quadri ad Arquà Polesine (Rovigo). Anche per Bizzotto, l’aumento dei prezzi dell’elettricità durante il 2021 e il 2022 ha fatto lievitare i costi legati all’utilizzo dell’energia. Bizzotto ha quindi deciso di cercare una soluzione per contenere i costi, soluzione individuata nell’installazione di un impianto fotovoltaico per l’autoconsumo di energia e per una maggiore protezione dall’aumento dei costi energetici, grazie alla riduzione della dipendenza dalla rete elettrica. Era fondamentale, inoltre, scegliere una soluzione fotovoltaica in grado di fornire sicurezza a lungo termine, poiché l’impianto sarebbe stato installato sulla copertura di uno stabilimento produttivo con oltre 100 dipendenti, macchinari di elevato valore e materie prime infiammabili.

La soluzione

Bizzotto ha scelto come installatore il Gruppo Munari, un gruppo riconosciuto di professionisti del fotovoltaico. Insieme, hanno scelto SolarEdge come fornitore di soluzioni di inverter per un impianto fotovoltaico da autoconsumo di 5.000 metri quadrati sul tetto del loro stabilimento.

Utilizzando Designer di SolarEdge, lo strumento software che permette agli installatori di ipotizzare preliminarmente il layout dell’impianto e calcolare la resa potenziale del sistema, Munari ha illustrato a Bizzotto i risultati ottenibili.

Più potenza per ottenere i migliori risultati

Molti fattori hanno contribuito alla decisione di scegliere SolarEdge. Poiché il tetto dello stabilimento era ombreggiato dal passaggio di cavi elettrici, era necessaria una soluzione fotovoltaica in grado di mitigare l’ombreggiamento e di generare la massima energia possibile.

La soluzione SolarEdge con ottimizzatori di potenza consente ai moduli di generare la massima energia, nonostante le ombre, inseguendo il punto di massima potenza (MPP) di ogni singolo modulo; i moduli più deboli non influenzano quelli più performanti, consentendo di sfruttare pressoché il 100% del loro rendimento. Producendo più energia, Bizzotto ha potuto ridurre il prelievo da rete e ridurre le emissioni di CO2.

Inoltre, Bizzotto ha ricevuto un credito d’imposta del 10% per l’acquisto di beni strumentali e ha ottenuto un contributo a fondo perduto del 30% dalla Regione Veneto per interventi di efficienza energetica.

autoconsumo

Monitoraggio e visibilità delle prestazioni

Poiché l’obiettivo principale di Bizzotto era quello di produrre quanta più energia possibile per l’autoconsumo, il vantaggio aggiuntivo di un monitoraggio preciso ha aiutato a raggiungere l’obiettivo. Per il cliente è possibile monitorare in tempo reale la produzione del sistema a livello di modulo, mentre l’installatore può inoltre risolvere eventuali problemi anche da remoto, se necessario. Ciò consente a Bizzotto di godere del massimo tempo di attività del sistema, garantendo un’elevata resa annuale e un più rapido ritorno sull’investimento (ROI).

La sicurezza prima di tutto

Per Bizzotto, l’impegno di SolarEdge per la sicurezza e il rispetto dei più elevati standard di sicurezza del settore è stato un punto di forza fondamentale. La funzionalità brevettata SafeDC porta automaticamente il sistema fotovoltaico a livello di massima sicurezza ogni volta l’alimentazione da rete viene a mancare o l’inverter viene spento, proteggendo dunque lo stabilimento, le persone e tutti i macchinari in caso di situazioni di emergenza. Questa importante funzione, oltre al rilevamento integrato dei guasti da arco elettrico, ha dato loro la fiducia che cercavano.

L’impianto in breve

  • Impianto fotovoltaico da 430 kWp ad Arquà Polesine, Italia
  • 2 inverter SE25K
  • 11 inverter SE30K
  • 570 x ottimizzatori di potenza P801
  • 1 contatore di energia
  • 3 x pinze amperometriche

Tag

Related Posts

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti