Settembre 29, 2023

Nicola Martello

RS Hybrid Trifase: gli inverter trifase di Riello Solartech

Riello Solartech, società del gruppo Riello Elettronica, presenta la nuova gamma di inverter Ibridi per applicazioni trifase. Dopo aver lanciato a inizio 2023 la nuova versione dell’RS Hybrid Monofase, Riello Solartech lancia la gamma RS Hybrid Trifase, la prima generazione di modelli trifase ibridi progettati per fornire soluzioni di elevata qualità e salvaguardare l’ambiente. La nuova serie è composta dai modelli da 5, 6, 8 e 10 kW, adatti a supportare principalmente installazioni commerciali e industriali.

Il sistema ibrido di accumulo RS Hybrid Trifase (ESS, Energy Storage System) è progettato per fornire energia in modo continuativo ai carichi collegati utilizzando, a seconda delle diverse situazioni di alimentazione, energia fotovoltaica, di rete e/o accumulata in moduli batteria dedicati. Così, in mancanza di luce solare, in caso di richiesta di energia elevata o in presenza di blackout, è possibile utilizzare l’energia immagazzinata nel sistema per soddisfare il fabbisogno energetico senza costi aggiuntivi. Inoltre, il sistema di accumulo di energia aiuta a perseguire l’obiettivo dell’autoconsumo e dell’indipendenza energetica.

Salvatore Moria – Direttore Commerciale Italia e Maurizio Tortone – Product Manager di Riello Solartech
Abbattere i costi energetici sfruttando al massimo l’autoconsumo di energia prodotta da fonti rinnovabili è ormai prioritario anche per medi e grandi impianti; per questo Riello Solartech è costantemente impegnata a immaginare, sviluppare e progettare nuove soluzioni atte a soddisfare con sempre maggiore efficienza le molteplici richieste del mercato. La disponibilità permanente di energia rinnovabile derivante da radiazione solare è il modo più efficace e sicuro per garantire indipendenza energetica e cospicui risparmi economici, due fattori che possono fare la differenza in un contesto economico influenzato dal costo elevato dell’energia.

La disponibilità di storage adeguati a gestire al meglio l’energia prodotta e non autoconsumata può quindi diventare un fattore strategico di successo per un’impresa, tanto più importante quanto maggiore è l’importanza dell’energia nella catena della produzione di valore dell’impresa stessa. Riello Solartech, con le sue soluzioni pensate espressamente per risolvere queste esigenze, è quindi un interlocutore fondamentale per imprese e organizzazioni per cui l’energia gioca un ruolo determinante.

Caratteristiche

  • Installazione plug & play
  • Massimizzazione dell’autoconsumo
  • Convenzione naturale
  • Potenza massima DC 150% di sovraccarico
  • Fino a 9 unità in parallelo
  • Modulo di backup integrato
  • Monitoraggio da remoto con APP e portale WEB
  • Capacità di accumulo massima per modulo batteria pari a 5.3 kW
  • Aumento della potenza di accumulo con la crescita dell’impianto
  • Da 4 a 10 moduli batteria installabili per ogni inverter, per 53 kW di potenza totale
  • Batterie agli ioni di litio (litio-ferro-fosfato)

riello

Caratterizzati da un ampio range di tensione operativa 160-950 Vdc, i nuovi inverter RS Hybrid Trifase hanno 2 inseguitori (MPPT); i modelli da 5 e 6 kW accettano 2 stringhe mentre su quelli da 8 e 10 kW è possibile collegare 3 stringhe. Tutta la gamma ammette un sovraccarico DC del 150% e ha una corrente di ingresso nominale di 15 A.

Grazie all’impiego di componentistica tecnologicamente all’avanguardia, il rendimento (normativa europea) è prossimo al 98%.

Sono integrati sezionatori e protezioni da sovracorrente, sovratensione e cortocircuito. In particolare, gli inverter RS Hybrid Trifase Riello Solartech integrano scaricatori (VDR) di sovratensione DC e AC di tipo 2.

Anche il modulo di backup è integrato, per assicurare la continuità di servizio e una linea preferenziale dedicata in caso di mancanza di rete.

Tutti i modelli della gamma RS Hybrid Trifase hanno un grado di protezione IP65, ideale per l’installazione in ambienti esterni e particolarmente difficili. La struttura è completata da un sistema di ventilazione naturale e da un design pratico e funzionale.

Configurazione e sicurezza

È possibile collegare fino a 9 inverter in parallelo; ogni inverter può gestire fino a 10 moduli batteria dotati di sistema di gestione (BMS – Battery Management System). Tutte le configurazioni si effettuano tramite app scaricabile gratuitamente dagli store Android e Apple.

Sono disponibili diverse modalità di comunicazione: display, Wi-Fi (integrato), BMS (CAN/RS485), METER (RS485), RS485 ed Ethernet (opzionale).

L’inverter risulta così di facile configurazione ma, allo stesso tempo, è possibile procedere con una gestione avanzata grazie alla piattaforma Cloud Inverter. Gli strumenti forniti dalla piattaforma cloud di Riello Solartech possono ridurre efficacemente i costi e semplificare la manutenzione, migliorando l’efficienza del sistema nel suo complesso.

Modalità di funzionamento

Autoconsumo: nella modalità autoconsumo, l’energia prodotta dai pannelli ha come priorità Carico > Batteria > Rete; in questo caso l’energia prodotta dal fotovoltaico ha come priorità il carico, quella in eccesso viene utilizzata per caricare le batterie, ed infine la rimanente viene immessa nella rete.

Immissione in rete: nella modalità immissione in rete, l’energia prodotta dai pannelli ha come priorità Carico > Rete >
Batteria; quindi, significa l’energia prodotta che esubera le richieste del carico viene immessa in rete e l’energia rimanente viene immagazzinata nella batteria.

Controllo a tempo: in questa modalità, l’utente può controllare la carica e la scarica dell’inverter in autonomia.

Backup: in questa modalità, l’energia prodotta dai pannelli ha come priorità Batteria > Carico > Rete. Questa modalità ha lo scopo di caricare velocemente la batteria e quindi è possibile abilitare anche la ricarica da rete CA. Pertanto, nella modalità Back-up, sono disponibili due tipologie di funzionamento: “Caricamento da rete Proibito” e “Caricamento da rete Permesso”.

Off-Grid: In questa modalità vengono alimentati solamente i carichi critici per permettere a questi di continuare a lavorare anche nel caso in cui non sia presente l’alimentazione di rete. Nella modalità Off-Grid l’inverter non può funzionare senza la batteria.

Batterie HV

Riello Solartech, ha scelto di equipaggiare la serie RS Hybrid Trifase con batterie da 5.300 Wh e 52 Vdc nominali per ciascun modulo. Le batterie hanno 100 A di corrente massima di carica e scarica. Le batterie HV sono installabili in serie, da 4 a 10 moduli per ciascun inverter fino ad una capacità complessiva di 53 kWh. Le batterie HV Riello Solartech si configurano in modo automatico, senza bisogno di complesse impostazioni manuali. La tecnologia litio-ferro-fosfato ne permette un utilizzo ottimale anche con forti profondità di scarica (quando e se necessario) ottimizzando l’immagazzinamento e il riutilizzo dell’energia.

Tag

Related Posts

Tre tipi di installazione per il fotovoltaico di BayWa r.e.

Tre tipi di installazione per il fotovoltaico di BayWa r.e.

BNZ inaugura due impianti fotovoltaici in Andalusia

BNZ inaugura due impianti fotovoltaici in Andalusia

Le caratteristiche delle batterie al litio non ricaricabili

Le caratteristiche delle batterie al litio non ricaricabili

Energia rinnovabile: SMA a Intersolar Europe 2024

Energia rinnovabile: SMA a Intersolar Europe 2024