Novembre 17, 2023

Nicola Martello

3.000 km in Australia percorsi con un’auto solare

Il 27 ottobre l’innovativa auto solare dell’aCentauri Solar Racing Team dell’ETH di Zurigo ha tagliato il traguardo ad Adelaide, Australia. In soli sei giorni gli studenti hanno coperto una distanza di 3.000 km attraverso l’entroterra australiano utilizzando esclusivamente l’energia solare. Il team svizzero – supportato dall’azienda internazionale di logistica Gebrüder Weiss – si è classificato al dodicesimo posto nella categoria “Challenger”.

Alexandr Ebnöther, team manager
L’intero aCentauri Solar Racing Team è più che soddisfatto di questo risultato. Con il nostro Sun Challenger siamo riusciti a sfidare le difficili condizioni dell’entroterra australiano e a dimostrare che la mobilità sostenibile è possibile.

3.000 km difficili

Sul percorso di 3.000 km da Darwin ad Adelaide gli studenti hanno dovuto misurarsi con altre 31 squadre della loro categoria e superare numerosi ostacoli. Già dal primo giorno il team ha avuto problemi con una gomma a terra e con la tecnologia della propria auto solare. Per un breve periodo sembrava che la squadra svizzera non sarebbe rimasta in gara a lungo. Un turno notturno da parte degli ingegneri ha evitato al team di doversi ritirare e ha riportato l’auto solare a una velocità fino a 85 km/h. In questo modo gli studenti sono riusciti a percorrere una media di 500 km al giorno e sono arrivati dodicesimi al traguardo di Adelaide.

Martin Fernandes, Country Manager Gebrüder Weiss in Australia, e Sharon Young, Customer Service & Process Manager Gebrüder Weiss a Melbourne
Siamo rimasti molto colpiti dall’entusiasmo dei giovani ricercatori per le tecnologie di propulsione alternative. La mobilità solare può fare molto di più di quanto generalmente si pensi. Siamo lieti di essere il partner logistico ufficiale e sponsor di questo progetto. Siamo felici dell’ottimo risultato e continueremo a sostenere il viaggio di aCentauri.

Aaron Griesser, esperto in tecnologia di azionamento e controllo
Abbiamo imparato molto in questa gara. Ora sappiamo che abbiamo ancora potenziale in termini di efficienza e aerodinamica. Utilizzeremo questa conoscenza per costruire la versione 2.0 della nostra vettura. La nostra motivazione per il 2025 è enorme e faremo del nostro meglio per portare avanti la nostra visione di un futuro eco-compatibile.

È giunto il momento per il team dell’ETH di Zurigo di iniziare il viaggio di ritorno. Gebrüder Weiss farà in modo che l’innovativa vettura solare, comprensiva di equipaggiamento da corsa, ritorni in sicurezza al Technopark di Zurigo. Il mix logistico su misura comprende il trasporto via mare, misure complete di sdoganamento e la consegna tramite camion per l’ultimo miglio. La squadra dell’ETH di Zurigo vorrebbe tornare in Australia tra due anni per partecipare nuovamente alla corsa.

Tag

Related Posts

Nuovo centro di ricerca a Bolzano sul fotovoltaico

Nuovo centro di ricerca a Bolzano sul fotovoltaico

Qcells e Lumet per la metallizzazione delle celle solari

Qcells e Lumet per la metallizzazione delle celle solari

Agenzia Spaziale Europea, le nuove frontiere del fotovoltaico

Agenzia Spaziale Europea, le nuove frontiere del fotovoltaico

Il Powered Trailer di LC3 Trasporti e SolarEdge e-Mobility

Il Powered Trailer di LC3 Trasporti e SolarEdge e-Mobility