Dicembre 11, 2023

Nicola Martello

DynaFlex, il nuovo sistema di accumulo a batteria di Vertiv

Vertiv presenta la soluzione Vertiv DynaFlex BESS, un sistema di accumulo di energia a batteria progettato per consentire un’autonomia energetica e promuovere gli impegni di sostenibilità nelle strutture mission critical. Disponibile in Nord America e nelle regioni in EMEA, Vertiv DynaFlex BESS offre maggiore flessibilità nell’uso dell’energia di rete e contribuisce in modo decisivo all’implementazione di un’architettura di alimentazione dinamica con accumulo. Il sistema consente alle organizzazioni di sfruttare appieno le capacità dei gruppi di alimentazione ibridi che includono energia solare, eolica, celle a combustibile a idrogeno e altre fonti di energia alternativa.

Le batterie agli ioni di litio del sistema di accumulo Vertiv DynaFlex BESS forniscono energia su larga scala per un supporto di lunga durata, consentendo transizioni continue e regolari tra le fonti energetiche. Se abbinato al sistema opzionale Vertiv DynaFlex EMS (Energy Management System), Vertiv DynaFlex BESS è in grado di attuare sofisticate tecniche di risparmio energetico, come la gestione della domanda e la condivisione o la vendita di energia in rete, che possono determinare una riduzione del consumo energetico e dei costi delle utenze e potenzialmente generare profitti per le parti interessate.

Secondo il report Market Landscape: Battery Energy Storage Systems di Omdia, consentire alle batterie ESS (Energy Storage Systems) di interagire con la rete elettrica intelligente è un modo innovativo per contribuire all’equilibrio tra domanda e offerta di energia, all’integrazione delle risorse energetiche rinnovabili nel sistema di alimentazione, alla riduzione o al posticipo degli investimenti nell’infrastruttura di rete e alla conseguente introduzione di nuovi flussi di reddito per gli stakeholder.

Peter Panfil, vice president, global power di Vertiv
La sostenibilità è diventata un pilastro essenziale dei processi di crescita di molte organizzazioni, ma le preoccupazioni per la resilienza operativa e il crescente sovraccarico della rete elettrica hanno limitato gli investimenti per l’adozione di fonti energetiche alternative. Il sistema Vertiv DynaFlex BESS amplia la gamma di strumenti per la gestione dell’energia. Consente alle organizzazioni di sfruttare i punti di forza di questi nuovi asset di produzione energetica e relega il fornitore di servizi tradizionali a un ruolo complementare in un mix di fonti energetiche più dinamico, efficiente e affidabile.

Per gli ambienti mission critical

Vertiv DynaFlex BESS è progettato specificamente per gli ambienti mission critical, come le infrastrutture industriali commerciali, gli impianti di produzione di beni di lusso, i data center e altre infrastrutture nelle quali l’alimentazione mantiene un ruolo critico. Il sistema di conversione dell’energia (PCS) è pensato per supportare un output di 2 millisecondi, eliminando virtualmente qualsiasi ritardo durante il passaggio del carico tra le fonti di alimentazione ibride. Abbinato a un gruppo di continuità (UPS), il design affidabile e altamente efficiente del DynaFlex BESS di Vertiv riduce il rischio di blackout dei data center e di attivazione di generatori diesel.

Le batterie agli ioni di litio del sistema Vertiv DynaFlex BESS, certificate UL9540A, sono progettate per ridurre al minimo i rischi di incendio e per essere posizionate in modo autonomo con un ingombro ridotto e sono studiate per garantire la massima modularità.

Tag

Related Posts

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Exide Technologies acquisisce BE-Power per l’accumulo

Exide Technologies acquisisce BE-Power per l’accumulo