Dicembre 13, 2023

Nicola Martello

Solar Club, la comunità energetica di Octopus Energy

Octopus Energy, compagnia energetica nata per rendere l’energia rinnovabile accessibile a tutti, lancia Solar Club, il progetto che promuove la crescita e lo sviluppo della comunità energetica rinnovabile (CER), un’innovativa forma associativa che mira a incoraggiare l’uso di energie rinnovabili, un utilizzo consapevole delle risorse e la loro condivisione a livello locale.

Solar Club arriva bruciando i tempi burocratici e facendosi trovare pronto in anticipo rispetto alla pubblicazione del nuovo decreto dedicato alle comunità energetiche. Per raggiungere questo obiettivo, Octopus Energy ha deciso di finanziare direttamente, con risorse proprie, questa prima comunità energetica, coprendo non solo la parte produttiva (pannelli solari) ma anche la parte di incentivo.

Questo grazie all’investimento di Octopus Energy supportato da Octopus Generation, il ramo del gruppo che si occupa di produzione di energie rinnovabili e che ha permesso processi più autonomi e rapidi. La rapidità, l’autonomia e la dedizione nei confronti delle persone sono tratti distintivi che caratterizzano Octopus Energy nell’approccio verso qualsiasi progetto innovativo.

Il primo Solar Club

Il primo Solar Club comunità energetica nasce ad Ascoli Piceno e sarà in grado di alimentare circa 80 case e un’azienda di medie dimensioni, ma l’obiettivo è espandersi in tutta Italia con un investimento complessivo di circa 5 milioni di euro.

Giorgio Tomassetti, CEO di Octopus Energy Italia
Un passo significativo verso l’energia rinnovabile accessibile e sostenibile per tutti, uno strumento innovativo che ne incentiva il consumo quando e dove viene prodotta.

Entrare in una comunità energetica Octopus Energy non costa nulla ed è semplicissimo. Una volta iscritti, quando l’impianto solare vicino casa produce energia (ovvero ogni volta che c’è il sole) e si tende a consumare l’energia generata dall’impianto, Octopus riconosce un incentivo al membro della comunità.

Un elemento chiave della missione di Octopus Energy è l’investimento in impianti di produzione di energia rinnovabile situati in prossimità delle CER. Ciò garantirà che l’energia rinnovabile sia prodotta localmente e utilizzata in modo efficiente, contribuendo così alla riduzione delle emissioni di gas serra.

Questo approccio offre numerosi vantaggi per il nostro Paese:

  • Aumento della produzione di energia rinnovabile: le CER consentono di aumentare la quantità di energia prodotta da fonti rinnovabili, contribuendo in modo significativo alla transizione verso un sistema energetico più sostenibile
  • Sensibilizzazione e premiazione dei consumatori: i cittadini membri delle CER vengono sensibilizzati sull’importanza dell’energia rinnovabile e sono premiati per un suo uso intelligente attraverso l’erogazione degli incentivi statali
  • Risparmio in infrastrutture di rete: le CER possono ridurre la necessità di investimenti costosi in infrastrutture di rete, poiché l’energia rinnovabile viene utilizzata localmente, riducendo la congestione delle reti elettriche

Le CER rappresentano un’associazione tra persone, imprese e comuni, che ricevono contributi dallo Stato per l’energia rinnovabile prodotta e consumata dai suoi membri. È importante notare che i confini geografici delle CER sono legati alla struttura della rete elettrica locale, ma l’opportunità di partecipare è aperta a tutti.

Octopus Energy si impegna a promuovere la transizione verso un futuro energetico più responsabile, e il progetto Solar Club è solo uno dei tanti passi avanti in questa direzione.

Tag

Related Posts

FuturaSun: le caratteristiche che i moduli devono avere

FuturaSun: le caratteristiche che i moduli devono avere

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Comunità energetiche: lo scenario e le normative