Marzo 11, 2024

Nicola Martello

Energia disponibile ovunque con le power station Bluetti

Le power station permettono di essere indipendenti dalla rete elettrica, di mettersi al riparo dai blackout, di conservare l’energia prodotta dai pannelli solari.

Bluetti ha partecipato alla fiera di Rimini KEY: abbiamo parlato con James Jiang, CEO Bluetti Energy Italy, che ci ha presentato il brand e ci ha illustrato le strategie per il prossimo futuro.

Bluetti, l’energia ovunque

Bluetti è un marchio di Poweroak Technology Co., con sede a Shenzhen in Cina e fondata nel 2013. Bluetti ha avuto una rapidissima diffusione a livello mondiale: grazie a una strategia globale di branding lanciata nel 2020, l’azienda, in soli due anni, ha venduto in 70 Paesi, conquistandosi un’ottima reputazione. La società ha creato filiali in più di 20 nazioni, tra cui l’Italia e diversi Paesi in Europa, in USA, Giappone, Australia.

power station

Bluetti, con le sue power station, risponde all’esigenza delle persone di essere indipendenti dalla rete elettrica, di mettersi al riparo dai blackout, di conservare l’energia prodotta dai pannelli solari. In altre parole, per vivere off-grid, completamente scollegati dalla rete ma senza rinunciare alle comodità dei moderni dispositivi elettrici ed elettronici (frigorifero, computer, smartphone, giusto per citarne alcuni).

Ma non si tratta solo di svago. Disporre di un capiente serbatoio di energia elettrica consente di organizzare un ufficio portatile in puro stile smart working, di alimentare apparecchiature vitali in caso di emergenze, interruzioni di corrente, terremoti e alluvioni. In ambito domestico, una power station aiuta chi vuole ridurre – idealmente portare a zero – le spese in bolletta.

I prodotti Bluetti sono sviluppati in proprio – sia la parte hardware sia quella software – da oltre 300 tecnici che costituiscono il reparto di ricerca e sviluppo. L’azienda ricorre alle tecnologie più avanzate, come le celle LFP (LiFePO₄), al litio ferro fosfato, molto sicure per quanto riguarda l’infiammabilità e il rischio di esplosioni, e molto durevoli rispetto ad altre chimiche (dopo diverse migliaia di cicli conservano ancora l’80% della capacità originale). Le celle LiFePO₄ sono atossiche, prive di emissioni e rispettose dell’ambiente perché non contengono né terre rare né metalli pesanti come nichel, cobalto e manganese.

power station

Bluetti in Italia e nel mondo

Bluetti è un marchio internazionale, molto forte nel settore consumer con le sue power station portatili e che offre anche una linea di sistemi di accumulo statici domestici. Il primo gruppo di prodotti è facile da usare e da gestire e non presenta difficoltà per qualsiasi utente. Il secondo insieme è composto da dispositivi professionali, che vanno messi in linea da installatori professionisti.

La penetrazione nel mercato dei prodotti portatili è talmente pervasiva che l’azienda non è minimamente preoccupata della concorrenza. Il marchio è molto attivo nel proporre i suoi dispositivi: gli articoli sono in vendita nel Web shop Bluetti, nei negozi e nei grandi magazzini di attrezzature per l’hobbistica. Per quanto riguarda i sistemi di accumulo, la società ha stretto rapporti con i distributori e con gli installatori, e fornisce un supporto tecnico molto veloce e puntuale. La quasi totalità dei problemi riscontrati durante l’installazione e il successivo impiego è stata risolta con modifiche unicamente software, implementate molto rapidamente.

power station

La preparazione per il futuro

Il mercato del retail è l’obiettivo principale di Bluetti. Il valore delle vendite si divide equamente tra le power station portatili e i sistemi di accumulo domestici. In Italia l’azienda conta di aprire quattro negozi e diversi magazzini e centri di riparazione. Il mercato italiano è molto importante per la società: se le operazioni commerciali in atto adesso e nel prossimo futuro avranno successo, il marchio le replicherà in altre nazioni.

Per quanto riguarda lo sviluppo futuro dei prodotti, Bluetti sta lavorando per migliorare la sicurezza, l’efficienza e la durata delle celle al litio. Oggi le batterie hanno una vita nominale di 10 anni, ma l’azienda conta di aumentarla a 20, anche 30 anni. Il reparto ricerca e sviluppo è al lavoro anche su nuove chimiche, in particolare quelle con base sodio, che attualmente hanno una densità energetica pari a circa la metà di quelle al litio, ma hanno un costo nettamente inferiore. Al CES 2022 Bluetti ha presentato NA300, la prima battery station agli ioni di sodio al mondo.

power station

Cosa c’è di nuovo in casa Bluetti

La nuova power station portatile AC200L (42 x 28 x 36,65 cm per 28,3 kg di peso), disponibile dal 13 marzo con una garanzia di 5 anni, è una evoluzione del modello AC200MAX esposto durante la fiera KEY 2024. AC200L può funzionare sia come alimentatore per apparecchi elettrici ed elettronici sia come unità UPS di backup in casa, con un tempo di intervento di 20 ms.

Ha una capacità di ricarica in AC fino a 2.400 W, con una ricarica fino all’80% in 45 minuti. Il dispositivo accetta in input l’energia da pannelli solari, fino a 1.200 W, e integra un controller MPPT (Maximum Power Point Tracking) per ottimizzare la produzione dei moduli solari. AC200L è compatibile con le batterie di espansione B210, B230 e B300 (al massimo due unità), per aumentare l’energia immagazzinabile fino a 8.192 Wh.

Se abbinato allo stabilizzatore di tensione D40, diventa una fonte di alimentazione DC ad alta efficienza, offrendo opzioni di ricarica continua a 12, 24, 48 V per le batterie del camper, per dispositivi di sorveglianza, router, altoparlanti e radio in casa o in viaggio. La power station è controllabile con l’app Bluetti, grazie alla sua capacità di connessione Bluetooth e Wi-Fi.

Le prese per l’output sono quattro a 230 V/10,5 A in AC, a cui si aggiungono due USB C da 100 W e due USB A da 18 W. Sono disponibili anche altre porte in DC: una a 48 V/8 A e una a 12 V/10 A.

La batteria LiFePO₄ integrata ha una capacità di 2.048 Wh, con una vita nominale di 3.000 cicli prima di ridursi all’80% della capacità iniziale. I tempi di ricarica al 100% sono di 1,5 ore con alimentazione AC a 2.400 W, 2 ore con pannelli solari da 1.200 W (piena illuminazione, orientamento ideale e bassa temperatura), 10 oppure 20 ore con 12 V/100 W o 24 V/200 W. È possibile effettuare la ricarica con alimentazione AC e fotovoltaico in contemporanea.

Rispetto al modello AC200MAX, AC200L ha potenze di uscita e di ingresso maggiori (2.400 W contro 2.200 W in output, 2.400 W invece di 1.400 W in input), è più silenzioso, non richiede un adattatore esterno per la ricarica AC, supporta Bluetooth e Wi-Fi invece del solo Bluetooth di AC200MAX.

power station

Alimentazione portatile

Più in generale, il catalogo di Bluetti include power station portatili con potenze che vanno da 600 W/268 Wh (modello EB3A) a 1.800 W/1.440 Wh (AC180P). Sono poi disponibili unità di backup e di accumulo domestico da 2.200 W/2.048 Wh (AC200MAX) a 7.600 W/9.920 Wh (EP760 con due moduli batteria aggiuntivi B500), batterie di espansione da 806 Wh (B80) a 3.072 Wh (B300S), e pannelli fotovoltaici portatili da 120 W (PV120) a 350 W (PV350). L’azienda offre anche kit composti da power station (con eventuali batterie aggiuntive) e pannelli solari portatili.

Per quanto riguarda i moduli fotovoltaici Bluetti, sono unità leggere e ripiegabili in modo da essere facilmente trasportabili. Ogni elemento è dotato di una zampa di appoggio per il posizionamento a terra con la giusta inclinazione. Le celle fotosensibili in silicio monocristallino sono realizzate con una tecnologia a laminazione e con materiale ETFE (etilene tetrafluoroetilene) di lunga durata, che garantisce una migliore trasmissione della luce, inoltre sono resistenti agli spruzzi d’acqua secondo lo standard IP65. Bluetti dichiara un’efficienza di conversione fino al 23,4%.

Tag

Related Posts

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

E-mobility: con la ricarica intelligente risparmio garantito

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

Valbormida: oltre 13 GWh annui di energia green da Shell

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti