Marzo 19, 2024

Nicola Martello

Consegnati i primi moduli TOPCon ASTRO N7 ZBB-TF di tipo n

Dopo due mesi di ottimizzazione del processo e l’introduzione della tecnologia delle celle fotovoltaiche TOPCon 4.0, un primo lotto da 43 MW di moduli ASTRO N7 ZBB-TF è stato prodotto in serie dalle linee di produzione Astronergy e consegnato ai distributori nel mercato europeo, evidenziando i punti di forza della tecnologia di celle fotovoltaiche di tipo n dell’azienda e l’ormai maturo processo di produzione ZBB (Zero BusBar Interconnection Technology) e TF (Tiling Film).

Progettato appositamente per la generazione distribuita e i mercati residenziali di tutto il mondo, il modulo fotovoltaico TOPCon ASTRO N7s ZBB-TF tipo n ha un’efficienza di conversione di oltre il 23% e ha ottenuto la prima certificazione mondiale di TÜV Rheinland per questo tipo.

Certificato dai test IEC, il prodotto ASTRO N7 ha eccellenti caratteristiche anti-PID. Inoltre, grazie all’incapsulamento a basso stress, resiste bene alle microfessurazioni delle celle fotovoltaiche in diversi scenari applicativi.

Con la produzione di massa e la consegna di 43 MW dei primi prodotti ASTRO N7, Astronergy ha raggiunto un altro primato nel settore per completare la commercializzazione di tali prodotti avanzati.

La tecnologia ZBB-TF

Grazie alla tecnologia ZBB-TF, i conduttori d’argento sono stampati sulle celle TOPCon di tipo n. Sui moduli ASTRO N7 sono utilizzati sottili nastri di rame per saldatura. Con questo nuovo processo di progettazione e interconnessione, la capacità di raccolta interna dell’energia nelle celle N7 è migliorata, l’efficienza e la potenza dei moduli N7 sono aumentate e l’aspetto del modulo solare ha un’ottima estetica.

Durante la produzione dei moduli ASTRO N7, tutti i processi vengono condotti a temperature e stress inferiori, compatibili con wafer di silicio più sottili, contribuendo così a ridurre di oltre il 20% il consumo di pasta d’argento e a diminuire le emissioni di carbonio causate dal processo industriale.

L’introduzione delle tecnologie avanzate con pasta a bassa corrosione, LIF e POML, consente di incrementare l’efficienza di conversione fotoelettrica dello 0,3%-0,4%, il che aumenta ulteriormente la capacità di generazione di energia del modulo e porta più valore al clienti.

In quanto pioniere dei moduli fotovoltaici TOPCon di tipo n, Astronergy impiega molto meno di tre anni per progettare e sviluppare vari prodotti solari di tipo n per ogni possibile scenario applicativo, il che evidenzia in modo significativo la sua capacità orientata al mercato, in un contesto in cui i prodotti solari devono essere installati in scenari differenti.

Nei mercati di tutto il mondo, i prodotti solari di tipo n stanno diventando sempre più diffusi. I numerosi punti di forza dei moduli di tipo n consolideranno sicuramente la posizione di Astronergy come attore chiave nel plasmare il futuro nella generazione di energia solare.

Tag

Related Posts

Il laboratorio di Astronergy è UL Witness Test Data Program

Il laboratorio di Astronergy è UL Witness Test Data Program

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti

Fronius: non solo inverter ma anche batterie e finanziamenti