Giugno 16, 2024

Elisa Corti

Italian Renewables Summit, la sicurezza energetica

IKN Italy Italian Renewables Summit è l’evento che riunisce gli Executive dell’Ecosistema per condividere iniziative e azioni concrete per la sicurezza energetica.

In programma i prossimi 2 e 3 luglio – il primo giorno online, il secondo in presenza all’Auditorium Bosch Milano – l’appuntamento indaga sul ruolo delle Energie Rinnovabili nei prossimi 5 anni e, in particolare, se saranno in grado, effettivamente, di garantire la sicurezza energetica.

L’introduzione della Legge 11/2024, con le diverse disposizioni urgenti per la sicurezza energetica e la costituzione di un fondo per incentivare le Regioni a costruire impianti nelle aree idonee, e gli ostacoli che l’Italia deve ancora superare per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal PNIEC saranno tra i temi da cui prenderà il via il dibattito tra i “key industry stakeholder” che avranno così modo di confrontarsi sulle diverse azioni che si rendono ancora necessarie affinché la produzione di Energie Rinnovabili diventi uno dei fattori chiave per garantire la sicurezza energetica nel nostro Paese e per favorire la realizzazione dell’ormai improrogabile transizione ecologia.

L’incontro digitale del primo giorno (2 luglio) approfondirà l’evoluzione normativa, gli investimenti e le strategie per lo sviluppo delle Rinnovabili nel mix energetico del Paese, dalle strategie e dalla legislazione adottata a livello europeo all’attuazione in Italia. Andrea Galliani, Direttore Direzione Mercati Energia ARERA, porterà in evento la visione del Regolatore, con un focus sui vincoli e sulle opportunità per l’Italia di raggiungere gli obiettivi al 2030.

L’evento fornirà anche un’indicazione a livello finanziario con una previsione degli investimenti necessari per il raggiungimenti degli obietti nei tempi prestabiliti. Si parlerà di bancabilità dei progetti, delle analisi di forme di finanziamento dei progetti Alternative, degli strumenti finanziari di maggior interesse del aziende e dell’appeal del mercato italiano per gli investitori. Nel dibattito non potrà mancare il punto di vista del mercato: A2A e TERNA porteranno una testimonianza su come stanno percependo PNIEC e Decreto Aree Idonee e su come stanno reagendo all’evoluzione di settore.

Il punto di vista dell’ecosistema sarà approfondito il 3 luglio, in un appuntamento in presenza che racconterà lo stato attuale del settore, rispetto alle previsioni di un anno fa, e una visione ai prossimi 3 anni in termini di processo e di volumi delle autorizzazioni, alla luce delle evoluzioni normative.

I principali stakeholder avranno l’opportunità di confrontarsi sui temi più attuali, dal Permitting e DL Semplificazioni al nuovo DM FERX, dalla regolamentazione del mercato dello Storage alla saturazione virtuale della rete e l’evoluzione delle regole di connessione, dal CER e i progetti integrati con le comunità locali ai principali driver per raggiungere la Market Priority. E ancora, dalla Supply Chain delle Rinnovabili al PPA, dalle sinergie tra sviluppo delle capacità FER, sistemi di accumulo, PPA e Hedghing all’agrivoltaico, in particolare le modalità per sviluppare un confronto a livello politico tra istituzioni e agricoltori.

Iscriviti!

Tag

Related Posts

Nextracker e Unimacts per la produzione di supporti solari

Nextracker e Unimacts per la produzione di supporti solari

Renewable Energy Report, il mercato italiano vale 10 miliardi

Renewable Energy Report, il mercato italiano vale 10 miliardi

VP Solar estende all’Ecobonus l’acquisto dei crediti fiscali

VP Solar estende all’Ecobonus l’acquisto dei crediti fiscali

Enfinity Global e Nova Aeg firmano un PPA per 7,8 MW

Enfinity Global e Nova Aeg firmano un PPA per 7,8 MW