Ottobre 29, 2011

Cristiano Sala

Impianti fotovoltaici anche per Pompea

Il trend di crescita del settore fotovoltaico passa certamente dall’installazione degli impianti da tetto dei privati, ma soprattutto dalla scelta responsabile delle aziende presenti sul territorio. Anche il gruppo Pompea ha rinnovato le proprie sedi di Medole e Asola, in provincia di Mantova, dotandole di impianti fotovoltaici. L’impianto complessivo è tra i più grandi installati in Lombardia.

Il trend di crescita del settore fotovoltaico passa certamente dall’installazione degli impianti da tetto dei privati, ma soprattutto dalla scelta responsabile delle aziende presenti sul territorio. Anche il gruppo Pompea ha rinnovato le proprie sedi di Medole e Asola, in provincia di Mantova, dotandole di impianti fotovoltaici. L’impianto complessivo è tra i più grandi installati in Lombardia.

Si tratta della prima tappa del piano di eco-sostenibilità attuato dall’azienda, un progetto che privilegia l’utilizzo di fonti rinnovabili, per la riduzione delle emissioni di gas serra. La progettazione e costruzione degli impianti sono stati affidati a Building Energy. Nel complesso, le strutture realizzate consentono di produrre energia per 5 milioni di kilowattora all’anno, evitando l’immissione nell’atmosfera di circa 2,5 milioni di kg di CO2.

Impianti fotovoltaici anche per Pompea

Un dettaglio dell’impianto di Medole (MN).

L’impianto di Asola ha una potenza installata di 4MWp e produce circa 4.250.000 kWh/annui. Per la messa in funzione sono stati utilizzati oltre 15.000 pannelli, per una superficie di 25.000 mq. La struttura di Medole ha una potenza installata di 922,53 KWp, sfrutta 4.011 pannelli ed è stata realizzata in tre settimane.

Related Posts

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

Dove va il mercato fotovoltaico? Il punto con Alessandro Barin, CEO FuturaSun

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno