Gennaio 21, 2012

Cinzia Jannelli

In Italia, il fotovoltaico copre il 2,8% della domanda complessiva di energia

Secondo i dati riportati sul Monthly Report on Electric System per il secondo anno consecutivo in Italia si registra una percentuale di incremento nella richiesta di energia: l’aumento è del 0,6% rispetto al 2010 e una percentuale sempre maggiore è fornita da impianti fotovoltaici.

Secondo i dati riportati sul Monthly Report on Electric System per il secondo anno consecutivo in Italia si registra una percentuale di incremento nella richiesta di energia: l’aumento è del 0,6% rispetto al 2010 e una percentuale sempre maggiore è fornita da impianti fotovoltaici.

La domanda complessiva di energia nel 2011 è stata di 332,3 miliardi di kWh e la produzione nazionale è del 64,7% di cui il 2,8 deriva da impianti fotovoltaici. Tuttavia nel confronto tra i mesi autunnali del 2010 sul 2011 si evidenzia una diminuzione di consumo energia dello 0,5%, in particolare per il mese di dicembre si evidenzia una diminuzione del 3,3% dovuta ad un inverno mite. La produzione nazionale di energia del mese di dicembre è stata distribuita per un 84,7% sul territorio e il rimanente è stato esportato. Sempre confrontando la produzione di energia nei mesi di dicembre del 2010 e 2011 è possibile indicare un aumento di produzione di energia da impianti eolici (+29,8%) e fotovoltaici(458,7%), in calo le fonti idroelettrica (-31,9 ) e termoelettrica (-11,8%) mentre è rimasta invariata quella geotermica (0,0%).

 

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group