Febbraio 2, 2012

Cinzia Jannelli

Fronius apre a Shanghai

Il mercato cinese è in forte espansione e in particolare nel fotovoltaico si prevede una crescita esponenziale. Secondo la pianificazione della NDRC (Commissione nazionale per le riforme e lo sviluppo, istituzione di pianificazione economica della Cina), il mercato del fotovoltaico sarà consolidato e sono previsti incentivi per le installazioni su tetto che entreranno in vigore nei prossimi anni. Li Junfeng, Vicedirettore dell'Energy Research Institute della NDRC, ha illustrato la previsione per il prossimo futuro: una potenza installata di 10 GW entro il 2015 e di 50 GW entro il 2020. L'originaria previsione di 900 MW per il 2011 è già stata superata: a fine anno, infatti, la potenza installata si attestava a 1,4 GW.

Il mercato cinese è in forte espansione e in particolare nel fotovoltaico si prevede una crescita esponenziale. Secondo la pianificazione della NDRC (Commissione nazionale per le riforme e lo sviluppo, istituzione di pianificazione economica della Cina), il mercato del fotovoltaico sarà consolidato e sono previsti incentivi per le installazioni su tetto che entreranno in vigore nei prossimi anni. Li Junfeng, Vicedirettore dell'Energy Research Institute della NDRC, ha illustrato la previsione per il prossimo futuro: una potenza installata di 10 GW entro il 2015 e di 50 GW entro il 2020. L'originaria previsione di 900 MW per il 2011 è già stata superata: a fine anno, infatti, la potenza installata si attestava a 1,4 GW.

filialefroniusshanghaiPer poter rispondere tempestivamente alle esigenze del mercato del fotovoltaico, Fronius apre una filiale a Shanghai. "Conquistare il mercato cinese non è impresa facile, ma sempre più proprietari di progetti riconoscono i vantaggi tratti dagli inverter Fronius: semplicità di manutenzione, aumento del guadagno grazie al concetto MIXTM e riduzione delle perdite, tanto per citarne alcuni. Inoltre, anche in Cina sanno apprezzare i nostri prodotti di altissima qualità", specifica Knut Wimberger, anninistratore delegato di Fronius China. Il progetto è ambizioso, con la presenza sul territorio, Fronius intende raggiungere la notevole quota di 5 megawatt e la definizione di una rete post-vendita oltre a una fitta rete di partner. La filiale, interamente di proprietà dell'azienda, ha avviato l'attività con 12 dipendenti e un progetto a Chongming da 1 Mw. "Soddisfiamo alla perfezione le esigenze del mercato cinese. Con i nostri apparecchi siamo gli specialisti del fotovoltaico ad integrazione architettonica, una tendenza molto spiccata in Cina. Inoltre il mercato chiave ruota intorno a progetti di 1 MW, cui le prestazioni dei nostri inverter si adattano ottimamente.", ha spiegato Knut Wimberger.

 

Related Posts

SolarEdge Home a MCE 2022

SolarEdge Home a MCE 2022

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

BayWa r.e. a MCE: “Ripensa la tua energia, con noi”

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Perché la sostenibilità guadagna sempre più terreno

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group

Riciclo batterie al piombo, il nuovo impianto Sunlight Group