Febbraio 2, 2012

Cinzia Jannelli

TÜV Rheinland Italia: la certificazione è necessaria

Con l'entrata in vigore della norma CEI 0-21, operativa a partire dal 23 giugno prossimo, che delinea le caratteristiche tecniche di connessione alle reti di distribuzione di energia elettrica in Bassa Tensione su tutto il territorio nazionale sarà necessario dotare gli impianti della certificazione di idoneità. La norma infatti delinea le prescrizioni di riferimento per la corretta connessione degli impianti degli Utenti tenendo conto sia delle esigenze della distribuzione dell'energia elettrica e della sicurezza funzionale delle reti, sia delle esigenze degli Utenti che dovranno essere connessi a queste ultime.

Con l'entrata in vigore della norma CEI 0-21, operativa a partire dal 23 giugno prossimo, che delinea le caratteristiche tecniche di connessione alle reti di distribuzione di energia elettrica in Bassa Tensione su tutto il territorio nazionale sarà necessario dotare gli impianti della certificazione di idoneità. La norma infatti delinea le prescrizioni di riferimento per la corretta connessione degli impianti degli Utenti tenendo conto sia delle esigenze della distribuzione dell'energia elettrica e della sicurezza funzionale delle reti, sia delle esigenze degli Utenti che dovranno essere connessi a queste ultime.

Per essere certi della conformittà degli impianti è possibile rivolgerdsi a TÜV Rheinland Italia, ente indipendente di certificazioni parte del gruppo dei prodotto della filiera del fotovoltaico che è in grado di offrire l'attività di testing, la consulenza tecnica e la certificazione dei prodotti. La gamma di consulenza è estesa anche alla formazione con l'offerta di corsi rivolti a chi progetta, produce e commercializza inverter, agli installatori, ai realizzatori e ai manutentori degli impianti fotovoltaici. Di prossima realizzazione i corsi: "Certificazione, commercializzazione ed installazione inverter nei vari mercati mondiali" e "Responsabile della realizzazione di impianti fotovoltaici" che hanno l'obiettivo di formare e consolidare le conoscenze delle norme per una corretta progettazione e installazione di inverter fotovoltaici. L'esperienza non solo nazionale ma internazionale di TÜV Rheinland Italia, sede italiana del gruppo Gruppo tedesco TÜV Rheinland di Colonia, consente l'aggiornamento e la certificazione alle nuove norme e il consolidamento della formazione degli operatori.

 

Related Posts

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

SENEC: come risparmiare fino al 50% sui costi in bolletta

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

Maxeon Solar controlla la sostenibilità dei fornitori

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis

SENEC commenta l’approvazione del DL Aiuti bis

Caro bollette ed elezioni 2022, la ricetta di Italia Solare

Caro bollette ed elezioni 2022, la ricetta di Italia Solare