Connettori e fusibili per il fotovoltaico di Phoenix Contact

Connettori e fusibili per il fotovoltaico di Phoenix Contact

Phoenix Contact presenta nuovi connettori e fusibili di linea con cavo che completano la gamma prodotti Sunclix per impianti fotovoltaici. I connettori da pannello sono particolarmente adatti per il cablaggio di inverter e scatole di giunzione del generatore. Il collegamento rapido a vite sul pannello consente agli utenti risparmio di tempo e di costi nell’installazione. Un sistema di sblocco brevettato permette di ridurre il passo e, allo stesso tempo, un comodo sbloccaggio del cavo, tramite tecnologia a molla, senza attrezzi. I contatti rivestiti in argento assicurano una tecnologia di connessione stabile nel tempo. I connettori da pannello sono progettati per correnti fino a 38 A (TÜV)/50 A (UL) e per tensioni fino a 1500 V (TÜV/UL).

Sono inoltre disponibili i connettori Sunclix con connessione a crimpare per il cablaggio dei moduli fotovoltaici. Le nuove versioni possono essere prodotte (parzialmente) in modo automatizzato. I contatti argentati assicurano una minore resistenza di contatto nell'uso continuo. I nuovi connettori con connessione a crimpare sono progettati per correnti fino a 40 A (TÜV)/50 A (UL) e tensioni fino a 1500 V (TÜV/UL).

Per la protezione di moduli fotovoltaici da danni causati da sovratensioni indesiderate, sono disponibili anche fusibili di linea Sunclix con cavi. I collegamenti via cavo rendono l'installazione semplice e flessibile. Sono disponibili sia varianti preconfezionate sia con estremità dei cavi aperte. I fusibili di linea sono disponibili per tensioni fino a 1.500 V con correnti da 3,7 a 17 A. Il comportamento di intervento è testato secondo la certificazione TÜV 2Pfg 2380.

Le omologazioni internazionali secondo IEC 62852 e UL 6703 assicurano che il programma di connettori garantisca i requisiti attuali e futuri. Tutti i nuovi prodotti soddisfano l'elevato grado di protezione IP 66 e IP 68 (24 h/2 m).