Ottobre 21, 2021

Viessmann

Rivenditore Maserati sceglie i sistemi VRF di Viessmann

Un rivenditore ufficiale Maserati sceglie i sistemi VRF di Viessmann per la climatizzazione e scaldacqua a pompa di calore, integrati con impianto fotovoltaico.

Sistemi VRF per la climatizzazione e scaldacqua a pompa di calore, con un impianto fotovoltaico per alimentarli: la tecnologia Viessmann è stata scelta per un intervento realizzato presso l’autofficina Cozzi Giulio di Canegrate, in provincia di Milano, rivenditore ufficiale Maserati nonché punto di riferimento per assistenza e servizi.

Il progetto: efficienza e sostenibilità

Per la realizzazione di un edificio dedicato al controllo e alla riparazione delle autovetture Maserati, caratterizzato da una superficie complessiva di 1742,95 mq, sono state effettuate scelte impiantistiche improntate all’efficienza e alla sostenibilità ambientale, in grado di assicurare il massimo comfort in un ambiente che doveva anche rispondere a precise esigenze stilistiche, in linea con il brand.

Massimo utilizzo di fonti rinnovabili, sfruttamento delle tecnologie più efficienti e autoproduzione di energia caratterizzano l’architettura energetica dell’edificio, costruito rispettando i requisiti di isolamento termico e fonti rinnovabili imposti dalla DGR 17 Luglio 2015 n. 3868 di Regione Lombardia. Grazie a questa dotazione l’officina della Maserati è in grado di coprire in autonomia e in modo totalmente green l’85% dei consumi complessivi per la climatizzazione invernale ed estiva e la produzione di acqua calda sanitaria.

Pompe di calore per la climatizzazione e l’ACS

La climatizzazione della struttura è interamente affidata a una pompa di calore del tipo VRF (Variant Refrigerant Flow), in questo caso il Vitoclima 333-S di Viessmann da 100 kW di potenza in riscaldamento e 90 kW in raffrescamento, che garantisce un elevato comfort invernale ed estivo sia all’area accettazione-vendita sia all’officina. I sistemi VRF, particolarmente indicati per edifici commerciali, uffici e strutture ricettive, sono pompe di calore reversibili caratterizzate dall’espansione diretta del gas: il fluido termovettore che trasporta l’energia frigorifera o il calore è il gas refrigerante stesso, senza l’intervento di un altro vettore come l’acqua. Questa caratteristica determina rendimenti energetici più elevati e maggiore velocità nel raffrescamento e nel riscaldamento degli ambienti. Inoltre, le unità interne dell’impianto possono essere regolate autonomamente in modo indipendente, climatizzando in modo diverso i vari locali.

Il recuperatore di calore Vitoclima Micro-E integrato nell’impianto VRF garantisce un ambiente costantemente salubre grazie alla microfiltrazione dell’aria di rinnovo dei locali (con una portata di 500 m³/h) e riduce ulteriormente i consumi per la climatizzazione, perché oltre al recupero dell’energia termica permette il free-cooling, ossia il raffrescamento gratuito con aria esterna quando le condizioni sono favorevoli.

Per quanto riguarda l’acqua calda sanitaria, a occuparsene è sempre la tecnologia a pompa di calore: lo scaldacqua Viessmann Vitocal 060-A da 180 litri, dotato di rendimenti molto elevati (è in classe di efficienza A), silenzioso e capace di utilizzare sia l’aria esterna sia quella dell’ambiente interno come fonte rinnovabile di energia. Allo scaldacqua a pompa di calore è stato abbinato un addolcitore d’acqua VS 74 per il trattamento dell’acqua, un sistema intelligente che evita la formazione di calcare, con consumi di acqua e sale particolarmente limitati.

Il binomio vincente con il fotovoltaico dell’officina

Come ormai è noto a tutti, il massimo livello di sostenibilità ambientale nell’utilizzo di dispositivi elettrici, come le pompe di calore, si raggiunge quando l’elettricità a monte è prodotta da fonti rinnovabili; se questa energia è anche autoprodotta, alla sostenibilità si aggiunge il risparmio sulle bollette, perché si riduce notevolmente il prelievo dalla rete. Per questo motivo è sempre consigliabile installare, in tutte le situazioni dove è possibile, un impianto fotovoltaico.

Sulla copertura dell’officina Cozzi, 224 moduli monocristallini ad alta efficienza Vitovolt 300 da oltre 300 W di potenza ciascuno producono elettricità che va ad alimentare direttamente gli impianti.

Related Posts

Orrick e Greencells, progetti per l’agrivoltaico in Sardegna

Orrick e Greencells, progetti per l’agrivoltaico in Sardegna

Nicolazzi, Solarelit e Sunpower: dalla qualità alla sostenibilità

Nicolazzi, Solarelit e Sunpower: dalla qualità alla sostenibilità

Solarc a Intersolar con l’ottimizzatore solare PVPO

Solarc a Intersolar con l’ottimizzatore solare PVPO

Fronius Primo e Symo premiati dall’Università di Berlino

Fronius Primo e Symo premiati dall’Università di Berlino