Settembre 4, 2023

Nicola Martello

First Solar sceglie la Louisiana per il 5° impianto in USA

First Solar ha annunciato di aver scelto l’aeroporto regionale di Acadiana nella zona di Iberia, in Louisiana, come sede del suo quinto impianto di produzione completamente integrato verticalmente annunciato in precedenza negli Stati Uniti. L’impianto, ritenuto il più grande investimento di capitale nella storia dell’area, rappresenta un investimento di 1,1 miliardi di dollari per espandere la capacità USA di produrre i propri moduli solari fotovoltaici. Il completamento è previsto nella prima metà del 2026, si prevede che l’impianto aumenterà la capacità produttiva nominale dell’azienda di 3,5 GW per raggiungere circa 14 GW negli Stati Uniti nel 2026.

Si prevede che l’investimento di First Solar in Louisiana creerà oltre 700 nuovi posti di lavoro nella produzione diretta nello Stato. L’azienda, già il più grande datore di lavoro nel settore manifatturiero solare americano con oltre 2.500 dipendenti in tutto il paese, prevede di avere oltre 4.000 dipendenti diretti nel Paese entro il 2026, inclusi 850 nuovi posti di lavoro nel settore manifatturiero che si prevede verranno creati in Alabama e Ohio e oltre 100 nuovi posti di lavoro in ricerca e sviluppo previsti in Ohio.

John Bel Edwards, governatore della Louisiana
La scelta di Iberia Parish da parte di First Solar per il suo nuovo impianto di produzione di pannelli solari non lascia dubbi sul fatto che la Louisiana stia guidando la transizione energetica globale e, di conseguenza, stia creando posti di lavoro ben retribuiti. Questo massiccio investimento e i posti di lavoro che creerà rappresentano un’enorme vittoria per la popolazione di Acadiana e per l’intero Stato. È una prova positiva del fatto che l’approccio all’energia della Louisiana stia facendo crescere e diversificare la nostra economia.

First Solar è unica tra i dieci maggiori produttori di energia solare al mondo perché è l’unica azienda con sede negli Stati Uniti e non produce in Cina. Il semiconduttore a base di tellurio dell’azienda, che le consente di evitare qualsiasi dipendenza dalle catene di approvvigionamento cinesi del silicio cristallino, è la seconda tecnologia fotovoltaica più comune oggi disponibile.

Mark Widmar, amministratore delegato di First Solar
Siamo lieti di collaborare con la Louisiana mentre manteniamo il nostro impegno nella creazione di valore duraturo per l’America espandendo la nostra impronta di produzione solare e le catene di valore nazionali. Mentre valutavamo le nostre opzioni, è emersa la capacità della Louisiana di fornire i talenti di cui abbiamo bisogno, grazie alle sue iniziative di sviluppo della forza lavoro e alla presenza di istituzioni accademiche come l’Università della Louisiana a Lafayette, che ora dispone di un laboratorio di energia solare di livello mondiale.

Portando il nostro modello di produzione solare unico e completamente integrato verticalmente in Louisiana, ci aspettiamo che l’impianto rispecchi l’impegno per un’energia solare responsabile, evidente in ogni impianto di produzione First Solar, che è tra i più puliti, sicuri e diversificati del mondo. Siamo orgogliosi che il nostro investimento nel settore manifatturiero americano creerà posti di lavoro stabili e ben retribuiti e valore economico e sociale nello Stato.

Una strategia di espansione produttiva

Dall’inizio di questo decennio, First Solar ha intrapreso una strategia di espansione produttiva da 4,1 miliardi di dollari che l’ha vista crescere da circa 6 GW di capacità nominale globale nel 2020 a 13 GW operativi oggi, con circa 12 GW di capacità nominale che dovrebbero entrare in funzione negli Stati Uniti e in India tra la seconda metà del 2023 e il 2026. Oltre allo stabilimento in Louisiana, First Solar ha commissionato il suo terzo stabilimento in Ohio all’inizio di quest’anno e si prevede che completerà il suo nuovo stabilimento in Alabama e l’espansione della sua attuale presenza in Ohio in 2024. L’azienda prevede inoltre che il suo nuovo stabilimento in India inizierà la produzione commerciale nella seconda metà di quest’anno. Inoltre, la società sta investendo fino a 370 milioni di dollari in un centro di innovazione dedicato alla ricerca e sviluppo a Perrysburg, Ohio, che dovrebbe essere completato il prossimo anno.

Il nuovo stabilimento della Louisiana produrrà i moduli Serie 7 di First Solar, che dovrebbero essere costruiti con componenti fabbricati al 100% negli Stati Uniti, identificati nell’attuale guida sui contenuti nazionali emessa dal Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti. First Solar prevede che, una volta completato e ampliato il nuovo stabilimento, i moduli della Serie 7 rappresenteranno oltre i due terzi della sua capacità nominale annuale nazionale. I moduli della Serie 7 attualmente prodotti presso lo stabilimento dell’azienda in Ohio sono già realizzati con vetro e acciaio fabbricati negli Stati Uniti.

Tag

Related Posts

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

Exide Technologies acquisisce BE-Power per l’accumulo

Exide Technologies acquisisce BE-Power per l’accumulo

Aquality Forum, sostenibilità e investimenti

Aquality Forum, sostenibilità e investimenti

CCL Energy Group e Trina Solar: accordo quadro da 1,2 GW

CCL Energy Group e Trina Solar: accordo quadro da 1,2 GW