Febbraio 8, 2024

Nicola Martello

Epson usa il 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili

Epson annuncia che, a partire da dicembre 2023, tutta l’energia elettrica usata nelle sedi del Gruppo in tutto il mondo proviene da fonti rinnovabili. Questo rende Epson la prima azienda giapponese del settore manifatturiero a completare la transizione verso l’energia elettrica da fonti rinnovabili in tutte le sue sedi nel mondo.

Il Gruppo Epson consuma complessivamente circa 876 GWh di energia elettrica all’anno: impiegando fonti rinnovabili per coprire questa domanda, l’azienda prevede di ridurre le emissioni annuali di anidride carbonica di circa 400.000 tonnellate.

Nell’ambito dell’iniziativa Environmental Vision 2050, Epson si è impegnata pubblicamente a diventare un’azienda “carbon negative” e a non usare risorse non rinnovabili: l’uso di energia elettrica da fonti rinnovabili è uno strumento chiave con cui l’impresa cerca di raggiungere l’obiettivo di decarbonizzazione.

In linea con tutto questo, nel marzo 2021 Epson aveva dichiarato che entro il 2023 sarebbe passata al 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili per soddisfare il fabbisogno elettrico in tutte le sedi del Gruppo in tutto il mondo. Nel novembre 2021, il passaggio è stato completato in Giappone, mentre nel dicembre 2023 – ovvero nei tempi previsti – il passaggio si è concluso a livello mondiale.

Una più ampia adozione di energia autoprodotta

Oltre ad approvvigionarsi di elettricità proveniente da fonti rinnovabili, Epson promuoverà una più ampia adozione di energia autoprodotta e sostenendo lo sviluppo di nuove fonti di energia attraverso la cogenerazione. Epson ridurrà la quantità di energia associata alla produzione e ai prodotti e perseguirà ulteriori progressi nella circolarità delle risorse per raggiungere l’obiettivo di diventare “carbon negative”.

Yasunori Ogawa, presidente mondiale Epson
Per otto decenni Epson ha dimostrato un approccio proattivo alla protezione ambientale. Abbiamo mantenuto l’impegno del fondatore di preservare l’ambiente naturale del vicino Lago Suwa e siamo diventati la prima azienda al mondo a eliminare i CFC dai nostri processi produttivi. Ora, in soli due anni e dieci mesi da quando nel 2021 abbiamo dichiarato il nostro impegno a farlo, abbiamo completato con successo il passaggio al 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili in tutte le sedi del Gruppo Epson.

Questo non solo ci aiuterà a raggiungere gli obiettivi, ma contribuirà a facilitare una più ampia adozione dell’energia elettrica da fonti rinnovabili all’interno della collettività diffondendo la consapevolezza su questo tema. Il nostro obiettivo di realizzare la sostenibilità sociale è una questione più grande, un’impresa piena di difficoltà, ma agiremo con determinazione per affrontare le criticità con uno spirito di creatività e sfida.

Epson ritiene che la sua filosofia di innovazione efficiente, compatta e precisa arricchisca la vita e aiuti a creare un mondo migliore e continuerà a impegnarsi in pratiche che perseguano queste finalità, avanzando così verso l’obiettivo di raggiungere la sostenibilità e arricchire le comunità insieme ai clienti e ai partner.

Tag

Related Posts

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

Comunità energetiche: lo scenario e le normative

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

SunDrive Solar e AGL Energy Hubs per il fotovoltaico

Report: troppo poche le spese dedicate alle iniziative green

Report: troppo poche le spese dedicate alle iniziative green

Batterie e pannelli solari per l’energia in Ucraina

Batterie e pannelli solari per l’energia in Ucraina