Marzo 20, 2024

Nicola Martello

Inverter GoodWe, arrivano i modelli di stringa da 320/350 kW

GoodWe ha lanciato il suo nuovo inverter di stringa trifase da 1.500 V, l’UT (320/350kW). L’inverter è stato progettato per soddisfare le esigenze delle centrali elettriche su larga scala, offrendo un’elevata efficienza energetica, un funzionamento e una manutenzione (O&M) semplificati e una stabilità di sistema affidabile. Con questa aggiunta, GoodWe rafforza il suo portafoglio del segmento utility, fornendo una maggiore capacità e riducendo significativamente il costo livellato dell’energia (LCOE).

La serie offre opzioni di 12 MPPT e 15 MPPT e vanta un’efficienza massima del 99,01%. Con una corrente di ingresso massima di stringa di 15/20A, è compatibile con i moduli bifacciali, ottimizzando i rendimenti energetici delle centrali elettriche.

La serie UT offre funzioni di anti-degrado indotto da potenziale (PID) e di recupero PID, mitigando efficacemente le perdite di energia causate dagli effetti PID, soprattutto in condizioni di alta temperatura e umidità. Con un grado di protezione IP66 e una protezione fino a C5, l’inverter è resistente in ambienti difficili. L’UT da 320 kW può funzionare senza declassamento per temperature ambientali fino a 45°.

L’uso della tecnologia di comunicazione su linea elettrica a media banda (HPLC) riduce i costi di installazione senza cablaggi di comunicazione aggiuntivi. L’UT può anche essere equipaggiato per compensare la potenza reattiva durante le ore notturne per mantenere la stabilità della tensione del sistema, eliminando la necessità di un costoso sistema di compensazione esterno. Inoltre, l’inverter UT supporta un basso SCR di 1,0, che garantisce la stabilità della centrale elettrica anche in condizioni di rete deboli.

inverter GoodWe

Inverter GoodWe – Una soluzione unica

L’inverter GoodWe UT, se abbinato ad altri componenti essenziali per i progetti di utilità offerti da GoodWe, come le stazioni MV (MVS) e i dispositivi di comunicazione avanzati, può formare una soluzione unica che eccelle in vari ambienti esterni. Questa soluzione integrata ottimizza i rendimenti energetici e semplifica l’O&M, massimizzando così il ritorno sugli investimenti per le centrali elettriche.

L’MVS, comodamente alloggiato in un container trasportabile, incorpora i quadri BT e MT essenziali e un trasformatore per garantire la trasformazione dell’energia senza soluzione di continuità. Nel sistema, dopo che l’inverter UT converte l’energia CC in CA, la stazione MV trasforma ulteriormente la tensione dell’energia CA per facilitare la connessione alla rete e la distribuzione.

Per il monitoraggio del sistema, i dispositivi di comunicazione, come la serie SCU3000, consentono l’acquisizione e la trasmissione dei dati all’interno della centrale elettrica. Inoltre, la soluzione facilita l’O&M completo attraverso una piattaforma di monitoraggio a livello di stazione nota come SolarOS di GoodWe, rendendo accessibile ed efficace la gestione remota del sistema.

Ron Shen, vicepresidente di GoodWe
Con l’introduzione dell’inverter UT, abbiamo rafforzato la nostra capacità di soddisfare le diverse esigenze di EPC, sviluppatori di centrali elettriche e investitori, assicurando loro un sicuro ritorno sugli investimenti. In prospettiva, GoodWe rimane impegnata a far progredire l’innovazione tecnologica, offrendo un portafoglio di prodotti più bancabili e soluzioni chiavi in mano per progetti solari su larga scala.

Tag

Related Posts

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

Moduli solari TOPCon di Astronergy per il progetto negli UAE

FuturaSun: le caratteristiche che i moduli devono avere

FuturaSun: le caratteristiche che i moduli devono avere

Il laboratorio di Astronergy è UL Witness Test Data Program

Il laboratorio di Astronergy è UL Witness Test Data Program

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole

AEROCOMPACT presenta i nuovi ganci per i tetti a tegole