Maggio 15, 2024

Nicola Martello

MN8 Energy ordina 457 MW di moduli solari a First Solar

First Solar ha annunciato che MN8 Energy LLC ha effettuato ordini per 457 MW di moduli solari avanzati a film sottile, inclusi 170 MW di moduli bifacciali Serie 6 Plus e 287 MW di moduli Serie 7. I moduli alimenteranno progetti nel nord-est e nel sud degli Stati Uniti.

MN8, fondata come Goldman Sachs Renewable Power nel 2017, possiede e gestisce un portafoglio di 3,2 GW, fornendo soluzioni di energia rinnovabile a oltre 40 aziende, 70 enti governativi e 20 servizi di pubblica utilità. MN8 aveva precedentemente effettuato transazioni con First Solar per l’acquisizione del progetto American Kings Solar da 123 MW in California.

David Fernandez, direttore operativo MN8
Siamo lieti di continuare il nostro rapporto con First Solar, creando certezza e resilienza nella nostra pipeline di sviluppo. Eseguendo questi accordi, MN8 dimostra un forte sostegno allo sviluppo di una solida catena di approvvigionamento nazionale per l’industria rinnovabile statunitense che rispetti i più elevati standard ambientali, di approvvigionamento e di produzione. Inoltre, siamo entusiasti di collaborare con un partner che condivide il nostro impegno per la produzione solare responsabile e nazionale, rafforzando la licenza sociale del nostro settore a operare.

Georges Antoun, direttore commerciale First Solar
MN8 si unisce a un numero crescente di aziende di energia rinnovabile che scelgono certezza, competitività e Solare Responsabile scegliendo First Solar. Ringraziamo MN8 per la sua fiducia e non vediamo l’ora di espandere questa relazione.

Moduli solari – I progressi di First Solar

First Solar, che ha concluso il 2023 con 6 GW di capacità nominale annua negli Stati Uniti, è il più grande produttore di energia solare nell’emisfero occidentale.

Si ritiene inoltre che gli investimenti di First Solar nel settore manifatturiero statunitense lo rendano il più significativo promotore di posti di lavoro americani tra i produttori di energia solare. Secondo un recente studio commissionato da First Solar, nel 2023 sono stati creati circa 16.245 posti di lavoro diretti, indiretti e indotti, che rappresentano circa 1,6 miliardi di dollari di reddito da lavoro annuo. Man mano che First Solar crescerà fino a raggiungere i 14 GW di capacità annua nominale negli Stati Uniti nel 2026, si prevede che supporterà circa 30.060 posti di lavoro diretti, indiretti e indotti in tutto il paese, che rappresentano 2,8 miliardi di dollari di reddito da lavoro annuo. Lo studio prevede che ogni lavoro diretto sostenuto da First Solar nel 2026 sosterrà 7,3 posti di lavoro a livello nazionale.

Oltre ad espandere quest’anno la propria presenza in Ohio a oltre 7 GW di capacità nominale annua, First Solar prevede di investire oltre 2 miliardi di dollari in nuovi impianti di produzione in Alabama e Louisiana, che dovrebbero essere operativi rispettivamente nel 2024 e 2025. Inoltre, First Solar è sulla buona strada per commissionare circa 450 milioni di dollari in infrastrutture di innovazione e ricerca e sviluppo a Perrysburg, Ohio, nella seconda metà di quest’anno.

Tag

Related Posts

Il nuovo relè di Omron per ESS e ricarica bidirezionale

Il nuovo relè di Omron per ESS e ricarica bidirezionale

TrueCapture supera le previsioni di raccolta dell’energia

TrueCapture supera le previsioni di raccolta dell’energia

Nuovo centro di ricerca a Bolzano sul fotovoltaico

Nuovo centro di ricerca a Bolzano sul fotovoltaico

Tre tipi di installazione per il fotovoltaico di BayWa r.e.

Tre tipi di installazione per il fotovoltaico di BayWa r.e.