Maggio 18, 2023

Nicola Martello

Il fotovoltaico UE richiede più ambizione e investimenti

La conferenza della Piattaforma europea di tecnologia e innovazione per il fotovoltaico (ETIP PV) ha evidenziato il forte panorama europeo di ricerca e innovazione nel settore. Tuttavia, sono necessari maggiori investimenti in ricerca e innovazione per sostenere con successo la crescita dell’industria solare europea, come evidenziato nel Libro bianco ETIP PV sulla produzione di fotovoltaico in Europa, pubblicato durante la conferenza. La ricerca e l’innovazione, in connessione con una serie dedicata di politiche e misure di finanziamento, possono essere uno dei fattori decisivi per la rinascita di una filiera solare europea.

Il documento raccomanda che:

  • Il finanziamento deve essere adeguato lungo tutta la catena del valore del fotovoltaico
  • Nel complesso, l’UE ha bisogno di un quadro semplificato per i processi di autorizzazione e domanda per i progetti di produzione fotovoltaica
  • La catena di fornitura del solare fotovoltaico deve essere considerata nella sua interezza: la definizione delle politiche europee intorno alla catena di fornitura del fotovoltaico non può concentrarsi solo sui moduli fotovoltaici in silicio cristallino
  • Gli investimenti nella ricerca e nell’innovazione devono essere mantenuti e intensificati

Il ruolo della tecnologia solare e dell’innovazione

Durante la conferenza, i rappresentanti dell’industria, del mondo accademico e della politica hanno condiviso le loro opinioni sulle sfide e le opportunità del rafforzamento della catena di approvvigionamento del solare fotovoltaico europeo. La conferenza ha esplorato il ruolo della tecnologia solare e dell’innovazione come aspetto chiave per riportare la produzione solare fotovoltaica in Europa.

In occasione dell’evento, sono state tenute quattro tavole rotonde su:

  • Sviluppi della produzione solare globale
  • Competitività della filiera europea
  • La pipeline europea di R&S e innovazione
  • Sostenibilità ambientale e commerciale

Lukasz Kolinski, capo unità della direzione per l’energia della Commissione europea, ha aperto la conferenza, sottolineando la necessità di un approccio europeo per far risorgere con successo una catena di approvvigionamento solare nazionale.

Lukasz Kolinski, capo unità della direzione per l’energia della Commissione europea
L’UE sta ora portando a termine i negoziati sulla direttiva sulle energie rinnovabili, con un obiettivo vincolante del 42,5% di energia rinnovabile e un obiettivo per le tecnologie innovative: il raddoppio dell’attuale quota di energie rinnovabili in 8 anni. Si tratta di passi importanti per dirigere l’industria e gli investitori e fornire prevedibilità.

fotovoltaico

Le tavole rotonde

Le tavole rotonde durante la conferenza hanno anche evidenziato che è necessaria una maggiore ambizione per la R&I dell’UE, per evitare che il settore solare fotovoltaico dell’UE rimanga indietro rispetto ad altre regioni.

Rutger Schlatmann, capo divisione Energia solare presso Helmholtz Zentrum Berlin e presidente di ETIP PV
L’industria manifatturiera e delle apparecchiature europea è sempre stata costruita su un’infrastruttura di ricerca e innovazione molto solida. Ora più che mai, l’Europa dovrà investire molto per affermare la propria posizione in questa tecnologia in rapida evoluzione e altamente competitiva.

Rosalinde van der Vlies, direttore di Clean Planet presso la Commissione europea
I programmi dell’UE come Horizon Europe consentiranno all’Europa di guidare la ricerca e l’innovazione nel solare fotovoltaico. Tuttavia, abbiamo anche bisogno di un trasferimento più rapido dai test Lab-to-Fab, al fine di capitalizzare davvero i risultati della ricerca europea.

Peter Fath, CEO di RCT Solutions, presidente dell’ETIP PV Industry Working Group e uno dei presidenti della ETIP PV Conference 2023
Il costo della competitività della produzione fotovoltaica in Europa è un problema che possiamo superare. La sfida principale è la mancanza di una catena del valore consolidata in Europa.

Tag

Related Posts

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

Terna: con l’ora legale circa 90 milioni di euro di risparmi

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

DSV: energia 100% rinnovabile per la sostenibilità

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80

Monza, riqualificazione di successo di un condominio anni ’80

Aquality Forum, sostenibilità e investimenti

Aquality Forum, sostenibilità e investimenti